Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Il proclama di Nicastro: ‘Grifo, il Padova ha qualcosa di più’

L’attaccante che con una rete ha deciso l’ultima partita dei veneti si è così espresso sulla lotta per il titolo: “Non so chi ha il calendario migliore, ma noi rispetto a loro abbiamo una rosa ampia in cui tutti possono fare la differenza”

Il Padova sta lì, solitario, in vetta a +7 (+4 potenziale) e mostra orgoglioso il petto. Dietro Sudtirol e Perugia inseguono lavorando duramente e sapendo che nelle prossime sei partite, sette per i grifoni, non possono più commettere passi falsi.

Dal Veneto è stato Francesco Nicastro a mandare una dichiarazione di superiorità alle due contendenti. “Non so chi ha il calendario migliore, ma noi abbiamo un vantaggio – ha commentato l’attaccante biancoscudato come riportato da PadovaSport abbiamo una rosa ampia in cui tutti possono fare la differenza. Lo dico sempre ai miei compagni e da qui alla fine giocheremo tutte le partite come una finale”. Il Grifo prende nota e cercherà di rispondere sul campo a questa affermazione, che invece in casa Perugia ha sostenuto, invertendo le parti, Salvatore Burrai nella giornata di giovedì.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario