Resta in contatto

News

“Notte da capolista”, il Grifo cala il “tris per arpionare la vetta”: il racconto dei quotidiani nazionali

Il Perugia vince 3-0 a Ravenna. Un primo tempo in sordina, un secondo da macchina da gol. I titoli de La Gazzetta dello Sport, de Il Corriere dello Sport e di Tuttosport

Quella di Ravenna non era una sfida facile. Lo si è visto nel primo tempo, dove i romagnoli a tratti si sono fatti preferire al Grifo e si sono resi più pericolosi. Poi, nel secondo tempo Caserta ha “schierato l’artiglieria pesante”, il Perugia è passato al 3-4-1-2, “la mossa che manda in frantumi il castello romagnolo”, e i grifoni “hanno spinto davvero tanto quando probabilmente il Ravenna aveva esaurito le proprie energie”. Questa, per i quotidiani nazionali è stata la svolta del match. “Il Perugia illude il Ravenna poi si scatena con tre gol” titola La Gazzetta dello Sport.

Sabato contavano principalmente i tre punti, per continuare a sperare e mettere pressione al Padova (alle 17,30 contro il Modena) e al Sudtirol (lunedì ospite della Triestina). I grifoni si godono quindi una “notte da capolista” come titola Tuttosport. Il Corriere dello Sport invece scrive “Tris per arpionare la vetta. Caserta non fa sconti al Ravenna”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
4 mesi fa

Bravi tutti, un merito e un plauso speciale a CASERTA che ha capito che quel modulo del 1* tempo (4 3 2 1 ) portava solo un pareggio da 0 a 0 . Ha cambiato modulo e interpreti VINCENTI. Vai CASERTA ,non ti preoccupare dei giornalisti, ascolta i tifosi veri !! Portaci in B. Siamo tutti con te.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News