Resta in contatto

News

Comotto ai quotidiani: ‘Grifo, in B si va con la testa. C’è il premio-promozione’ (video)

Intervista del Dg in vista della sfida decisiva a Salò: ‘La Feralpi andrà al massimo ma le nostre motivazioni dovranno essere superiori. Ingiusto che la Samb fallita da mesi sia ago della bilancia in un torneo così importante’

Grande professione di serenità e di fiducia e anche qualche buona rivelazione, nell’intervista che i quotidiani locali, La Nazione, Il Corriere dell’Umbria ed Il Messaggero hanno realizzato con il direttore generale del Perugia Gianluca Comotto nella settimana che porta alla sfida di Salò. ‘Solo 4-5 giornate fa avremmo messo la firma col sangue per avere in mano il nostro destino – ha detto il Dg -. Tranquillità e lavoro con grande intensità sono il punto forte di questa squadra, senza pensieri e con fiducia’.

Quindi sulla sfida di domenica: ‘Sappiamo che la Feralpisalò domenica giocherà al massimo ma le nostre motivazioni devono essere superiori. Da parte nostra il fatto di dover solo vincere è un vantaggio. Penso ad esempio a Padova, dove abbiamo fatto calcoli e ci è andata male. Siamo in ottima condizione, ma in questa partita l’aspetto mentale sarà più importante. Quanto alla condizione, è stata determinante per la rimonta e va fatto un plauso al lavoro di Caserta e dei ragazzi che non hanno mai mollato. Questo fa la differenza a tutti i livelli’.

Un accenno al caso Sambenedettese (‘Credo che a Padova i giocatori della Samb se la giocheranno al cento per cento, come hanno fatto finora. Resta il fatto che non è normale nè giusto che una squadra fallita da tre mesi diventi l’ago della bilancia di un campionato così importante’), poi il Dg ha rivelato l’esistenza di un premio-promozione. ‘La società lo ha istituito dopo la sconfitta di Gubbio. Ma la più grande gratificazione sarebbe quella morale, per chi è rimasto dall’anno scorso e ha trovato il riscatto e per quelli che sono arrivati. Ricordo che vincere a Perugia non è come farlo altrove, della mia squadra del 2014 tutti hanno fatto carriera…’. Questo e molto altro, ad esempio sulle scadenze di contratto, nell’intervista contenuta nelle edizioni odierne dei quotidiani locali in edicola.

INTERVISTA RILASCIATA A SKY SPORT DAL MINUTO 12

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Annoscorso la squadra mi dava affidamento soprattutto per in trasferta cosa che questAnno la vedi come una una squadretta da salvezzavsebza ambizione..."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Ma tu che partita hai visto? Ma per piacere Lisi rimandatelo con i dilettanti, Elia è un vero calciatore!!!!"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News