Resta in contatto

News

Feralpisalò-Perugia 0-2 e Grifo in B, Caserta: “Giornata fantastica”

L’allenatore del Grifo dopo la vittoria finale che certifica il ritorno in Serie B cancellando l’amaro Ferragosto 2020: “Ho fatto vedere un video alla squadra e sapevo che sarebbe andata bene”

“Una giornata fantastica”. Ecco il riassunto di Fabio Caserta, a caldo, dopo il successo del Grifo che vale la promozione in Serie B.

“Oggi è il giorno per tirare un po’ le somme, non era facile ripartire. Ho visto le tante difficoltà quando sono arrivato. Dopo la batosta di Mantova – ha spiegato il tecnico del Perugia a Umbria Tv – ho capito che bisognava cambiare, ho osservato il modo di lavorare e quella sconfitta ci ha fatto tanto tanto bene. Abbiamo capito che dovevamo voltare pagina e serviva qualcosa in più per riconquistare una piazza come Perugia. L’allenatore può dettare le regole ma ci vuole la disponibilità dei ragazzi, c’è stato anche qualche duro confronto con i giocatori e piano piano la squadra ha capito. C’ho sempre creduto perché vedevo come lavoravano”.

“Oggi è stata una delle più belle giornate anche per come è iniziata. Avevamo deciso con mia moglie e la moglie di Pasquale – ha svelato Caserta – di fare qualcosa in più, ho fatto vedere alla squadra un video di ogni singolo parente, ho visto anche piangere e ho capito che sarebbe stata una giornata fantastica. Sono felice e voglio condividere la gioia con la città, la mia famiglia, la società e soprattutto devo dedicare la vittoria a Pasquale, un fratello che la vita mi ha donato. Sono stato sfortunato per aver perso mio fratello a 39 anni in un incidente stradale, ma ho avuto la fortuna di incontrare Pasquale che riesce in gran parte a colmare quel vuoto. La promozione è dedicata a lui e a tutti coloro che mi sono stati vicino. Anche io venivo da una retrocessione e sono stato malissimo, ci tenevo a riscattare la scorsa annata, ci sono riuscito e sono contentissimo”.

Per Caserta c’è il prolungamento automatico del contratto ma “più dei contratti conta la stima e vediamo se ci sono dei presupposti per continuare insieme. In questo momento non è primario il contratto di Caserta ma aver riportato il Perugia nel calcio che conta. Vincere da allenatore a Perugia è tosta, le pressioni di questa piazza sono tantissime e mi godo questa vittoria”.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 giorni fa

Grande Mister…..!!!! Gioia infinita !!!

Grifone Fontivegge
Grifone Fontivegge
2 giorni fa

Lui sarebbe da confermare subito

Roberto
Roberto
3 giorni fa

padovano… niente! Indifferenza prima, indifferenza ora.

Vittoria
Vittoria
3 giorni fa

Ma quel tonto de bonetto ciavra da di qualcos’altro

Michele Rovida
Michele Rovida
3 giorni fa

Credo che tu sia un grande allenatore … complimenti. E ora avanti con questo spirito che era da qualche anno che non si vedeva grazie di cuore … biancorosso

Max
Max
3 giorni fa
Reply to  Michele Rovida

Sono d’accordo, aver saputo ricostruire una squadra retrocessa in malo modo e priva di ogni stimolo e riuscire addirittura ad arrivare primo, e’ stato un lavoro incredibile.
Grazie Caserta, ti sei guadagnato meritatamente la stima di una citta’ intera.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News