Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Una Ternana all’attacco. Lucarelli: “Grifo, non punteremo a gestire la partita”

Il tecnico delle Fere sulla derby di Supercoppa: “Il Perugia è forte in tutti i reparti. La loro forza è l’aspetto mentale. Noi non penseremo ai due risultati utili su tre”

Meno di ventiquattro ore al derby di Supercoppa e Lucarelli ritroverà da vincente il Grifo. Il tecnico della Ternana ha presentato alla vigilia una partita votata all’attacco: “Abbiamo necessità di fare gol. Se dovessimo gestire rischieremo di snaturarci e non posso chiederlo alla squadra. Per questo non penseremo ai due risultati utili su tre”.

L’ex biancorosso ha elogiato il Perugia: “E’ forte in tutti i reparti. Ha perso partite pesanti durante la stagione, ma non ha mai mollato e ha vinto puntando sull’aspetto mentale”. Lucarelli conferma che il derby è molto sentito a Terni: “Rivivere questo clima di calcio mi ha fatto venire i brividi. Dovremo essere bravi: vincendo o perdendo dovremo far durare gli strascichi non più di sette giorni”.

LEGGI LA CONFERENZA COMPLETA SUL PORTALE GEMELLO CALCIOFERE

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Questo si è montato la testa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Daje Grifo!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Grande moro forza grifo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ma va a caca

Giuliano
Giuliano
2 mesi fa

Portale gemello? Gemello de chi?

Lambycus
Lambycus
2 mesi fa
Reply to  Giuliano

De tu sorella?

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario