Resta in contatto

News

Grifo, c’è l’appuntamento: Santopadre vede Giannitti e Caserta

Luogo e data dell’incontro comunicati domenica sera a cena: a Fiano Romano il presidente si ritirerà prima con il ds e Comotto, poi con il tecnico per stilare i programmi della serie B

Martedì, al più tardi mercoledì a Fiano Romano, nella sede della Frankie Garage del presidente Massimiliano Santopadre, come da tradizione. A rivelare il ‘dove’ e il ‘quando’ del primo passo ufficioso del Perugia della Serie B 2021-2022 sono i quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria in edicola.

Durante la cena di fine stagione in un noto ristorante del capoluogo domenica sera, il presidente ha fissato gli appuntamenti: riceverà prima il direttore generale Gianluca Comotto e il direttore sportivo Marco Giannitti, quindi il tecnico Fabio Caserta allo scopo di pianificare la prossima stagione di serie B. Le conferme di tutti e tre sono da considerare probabili, in virtù di contratti già firmati e dichiarazioni pubbliche, ma ci sarà naturalmente da discutere.

Al di là delle naturali avances da parte di club interessati alle prestazioni di uomini vincenti (sul tecnico c’è l’interesse del Brescia ma anche dell’Ascoli, per il ds si sarebbe fatto avanti soprattutto il Bari), ad avere un peso specifico determinante saranno naturalmente i programmi per la prossima stagione, che dovranno collimare sui tempi di costruzione della squadra, sui rinforzi, sul modulo e sugli obiettivi.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Enrico Gatti
Enrico Gatti
2 mesi fa

Vedetevi anche tutti insieme e non solo a compartimenti stagni!
Ma quanto ci vuole a capirlo???
Vogliamo continuare a sbagliare come in passato?
Vogliono forse decidere la squadra all’insaputa del tecnico per poi dargli la colpa se non raggiunge l’obiettivo?
Santopadre quando imparerai a trattare con un bravo allenatore e a dargli continuità?
Se sbagli quest’anno i tifosi non te lo perdoneranno, pensaci bene

Marco Tinarelli
Marco Tinarelli
2 mesi fa

Se parte Caserta (e anche Giannotti) è un disastro. Soggetto ideale per aprire un ciclo. Bisogna mettere mano al portafogli, caro Presidente ?

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
2 mesi fa

Caro Caserta, non ci lasciare. Sono tanti anni che aspettavamo un Messia. Sei arrivato tu.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News