Resta in contatto

News

Zanetti come Novellino: Bocalon riporta il Venezia degli ex Grifo in A dopo 19 anni

Non basta la rete di Proia a cambiare l’esito della finale play off (1-1). Il Cittadella sarà il diciannovesimo avversario della prossima stagione del Perugia

Diciannove anni dall’ultima Serie A, ventitré dalla promozione con il grande ex Grifo Novellino. Il Venezia pareggia 1-1 in casa contro il Cittadella e strappa la terza qualificazione per la massima divisione. E’ il “doge” Riccardo Bocalon a segnare in pieno recupero il gol che chiude definitivamente i conti, la marcatura di un veneziano per la gioia dei lagunari. Dopo Brignoli, Gyomber e Di Tacchio, altri quattro ex Grifo raggiungono la A. Mazzocchi lascia i compagni in dieci nel primo tempo ricevendo una doppia ammonizione. Dezi e Felicioli rimangono in panchina, mentre Forte gioca settantasei minuti ma non aumenta il bottino stagionale che si ferma a quindici marcature.

L’impresa di Zanetti, che viene già accostato a diverse panchine di A, condanna il Cittadella a rimanere in Serie B. Saranno quindi i veneti il diciannovesimo avversario della prossima stagione del Grifo, in attesa che il quadro venga completato con la vincitrice dei play off di Serie C.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Prepariamoci per una seria A2 non una B! Sarà un campionato duro, ma ricco di emozioni!⚽️♥️⚪?

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
3 mesi fa

Che nervi. Il Venezia gioca su di un campo di patate immezzo alla laguna. Comunque auguri al Venezia ed ai suoi tifosi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Bocalon è entrato gli ultimi minuti ed ha segnato a 30 secondi dalla fine. Il.venezia era.comunque già qualificato, con un Cittadella che non riusciva ad essere pericoloso

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News