Resta in contatto

News

Grifo, si allarga la corsa a Caserta

Mentre si attende un nuovo contatto con il Perugia, intanto dopo il Crotone potrebbero farsi avanti anche Bari e Benevento

In attesa che arrivi un nuovo contatto con il Perugia, intanto continua forte il battito dei tam-tam di mercato su Fabio Caserta. Dopo il Crotone, che aspetterebbe una risposta per martedì (Modesto per la società dei Vrenna sarebbe una falsa pista), altri due club si sarebbero fatti avanti per l’allenatore sotto contratto con il Perugia ma che ancora non ha dato l’ok definitivo sulla ripartenza in biancorosso.

Si tratta del Bari – che deve ricostruire dopo l’ennesimo fallimento in C e potrebbe prendere come direttore sportivo Ciro Polito, già alla Juve Stabia con Caserta – e il Benevento di Vigorito, che al tecnico reggino starebbe pensando per tentare la riconquista della A. Tutti interessamenti e ipotesi nell’attesa che vengano sciolti i nodi dell’eventuale permanenza del tecnico calabrese, relativi allo staff tecnico (contratti da ridiscutere) e soprattutto alla volontà dell’allenatore di avere maggiore potere decisionale e un filo diretto con Santopadre.

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
19 giorni fa

Certo che se va via credo che ci fa una figura di m… a . Come uomo non varrebbe niente. Dopo aver detto che a PERUGIA ci stava benissimo lui, la moglie e i figli a scuola che si erano inseriti benissimo !!! Tutte Balle. Come ha visto qualche soldo in più si è dimenticato tutto. Mi fa pena, pensavo fosse sincero, sa fingere molto bene. Auguri

Gastone
Gastone
23 giorni fa

Per una B da trincea vedrei bene Braglia.

Roberto Rossi
Roberto Rossi
23 giorni fa

Non rimarrà a Perugia, mica è scemo…

Lambycus
Lambycus
23 giorni fa

Se va via, sicuramente viene Lucarelli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Ancora due giorni e ci sarà anche…. Lazio, verona, juve, inter ecc ecc. Gimogrifo

JACOPO
JACOPO
23 giorni fa

Io punterei su Boscaglia

Lucio
Lucio
23 giorni fa

Adesso ne parlate come un top……!!!!!!

Lucio
Lucio
23 giorni fa

Forse vi siete scordati tutti che un anno fa Caserta e’ retrocesso!!!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Daje Fabio rimani

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Un allenatore che come tutti i bravi allenatori vorrebbe certe garanzie e rinforzi e se la societa’ non trovera’ un punto d’ incontro con le sue richieste non so se potra’ rimanere. Speriamo bene ma conoscendo il Santo non sarei molto ottimista sulla sua permanenza a Perugia. Vediamo come va a finire questa telenovela.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Ma lui guarderà la sua convenienza e le sue motivazioni no? Dispiacerebbe certo, ma non vedo nessuno scandalo, tutto normale, è per questo che l’AC Perugia deve pensare a se stessa e trarre insegnamento sulla scelta dell’eventuale successore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Come eravate convinti che non andavamo in serie B. Era un po’ che non vi facevate sentire, bah.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Se va via va a Brescia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Sara’ una mia convinzione. Per me CASERTA MA NON MI VOGLIO SBAGLIARE NON RESTERÀ A PERUGIA. TROPPE RIFLESSIONI. MA SE NON E’ CONVINTO Ce ne faremo una ragione. Di allenatori bravi ce ne sono e verrebbero anche a piedi in questa città e con questi TIFOSI UNICI.👍👍👌

JACOPO
JACOPO
23 giorni fa

Esatto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Caserta rimane… Detto ciò non capisco perché i contratti per gli allenatori vengono rispettati solo in caso di esonero … Hai 2 anni di contratto STOP.

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
23 giorni fa

Se questa società si da sfuggire Caserta allora al Curi mettemoce le pecore a pascolare. Basta.

Stefano c.d.c.
Stefano c.d.c.
23 giorni fa

Se Caserta volesse andare altrove per qualsiasi motivo.sarebbe un peccato ,ma ce ne faremo una ragione.
Basta che non ritorna Oddo!
P.s. : società in vendita?

Rolando
Rolando
23 giorni fa

Mi sembra che questa promozione sia stata alquanto inaspettata e che sia un peso.

Giuliano
Giuliano
23 giorni fa

Vi stupite? Così opera la società. Dopo quasi un mese dalla promozione ancora non si hanno certezze. Magari ci scapperà qualche utile anche per il Perugia, che probabilmente chiederà una contropartita per liberare Caserta. Allenatore scomodo …

Mauro
Mauro
23 giorni fa
Reply to  Giuliano

Ma ve fate i film?.. E dategli tempo.. Lunedì si saprà

Marco Tinarelli
Marco Tinarelli
23 giorni fa
Reply to  Mauro

Vero. Non cominciamo con l’elucubrazioni…

Marco Tinarelli
Marco Tinarelli
23 giorni fa

…non la vedo bene….spero di sbagliare…😏😥

Max
Max
24 giorni fa

Che sensazione brutta!

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News