Resta in contatto

News

Grifo, Nesta torna in America: “Ho bisogno di staccare e stare con la mia famiglia”

Il tecnico ha commentato così la sua decisione a TuttoMercatoWeb: “Sono stanco. A Perugia ho fatto benino, a Frosinone il primo anno ci siamo giocati la finale play off”

Nesta torna in America. Obiettivo: ricaricare le pile. Poi si vedrà il futuro del tecnico ex Grifo. E’ lo stesso ex difensore a dichiarare questa decisione ai microfoni di TuttoMercatoWeb.

“Sono stanco dopo questi tre anni in Italia – ha affermato Nestaa Perugia ho fatto benino, a Frosinone abbiamo perso una finale per andare in A e nella seconda stagione abbiamo avuto dei problemi. Ora ho bisogno di staccare e stare con mio figlio e mia moglie, che erano rimasti in America. Poi vedrò cosa fare”.

 

32 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Arvedecce

Bruno
Bruno
9 giorni fa

Va alla Lazio

Maurizio
Maurizio
10 giorni fa

Buon riposo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Stanco di che?

Babbei
Babbei
10 giorni fa

Stanco di voi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Allenatore scarso e raccomandato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Che paura…!!.👻…appena ho visto la foto ho pensato che fosse il nuovo allenatore del Grifo..!!🤣

Fabiano Federici
Fabiano Federici
10 giorni fa

😂😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Restece!!!!

Jack
Jack
11 giorni fa

Stacca pure. Nessuno sentirà la mancanza…..vai…vai

Fabiano
Fabiano
11 giorni fa

Fai il commentatore tv.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Non ha il fisico per fare l’allenatore. Si è visto subito. Però grande giocatore e grande persona, per me.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

N’è mica begio…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Il solito spocchioso : ho fatto benino, abbiamo perso, abbiamo avuto problemi!!!
Come l’avvocato … Qui vinciamo, e li ti in…no…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ottimo giocatore non può fare l’allenatore come pirlo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Pienamente d’accordo con te Claudio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

È la pressione no…troppa pressione…tocca piacce la pasticca

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
11 giorni fa

Rispetto per Nesta. È stato un grande giocatore. Forse deve chiudere definitivamente con il calcio. In bocca al lupo!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Non puo’ allenare…non basta essere stati ottimi giocatori per sedere in.panchina, servono caratteristiche che lui non ha

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Nesta nal tro raccomando e sopravvalutato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Io boh beh.. Cioe

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ciao

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Arriva nella panchina del Perugia già matematicamente salvo ( sorvoliamo sulle modalità dell’esonero di mister Breda) ed è entusiasta queste le sue prime dichiarazioni : «E’ passato tanto tempo non mi ricordo quando dall’ultima volta in questo stadio, iniziamo con grande ENTUSIASMO QUESTA È UNA PIAZZA DA CALCIO VERO. Questa squadra è forte, con me e con qualsiasi allenatore è una squadra forte».

Tempo un anno e l’entusiasmo è svanito. Vai pure…!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Arvedecce

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Onore a Breda, Perugia non dimentica

Orano Sdolzini
os
10 giorni fa

andavamo così bene con Breda…. sto raccomanato cia’ fatto ricorda’ 7 sconfitte in casa.. immagina ci fosse stato gauccione….. vai vai in America….. “perciò perciò perciò perciò” vi ricordate in sala stampa?….. manco sa parla’ figurati allena’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ha fatto una gran carriera….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Restaci che nessuno ti cerca 🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Era ora,, ci mancherai 🤣🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Stacca e nun riattacca’ damme retta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ciao ciao………..

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News