Resta in contatto

News

Grifo, contratto-boom per Caserta a Benevento: le cifre

La notizia dei quotidiani locali: l’ex allenatore della promozione del Perugia in B sarà presentato dai sanniti nella giornata di venerdì

Nel tardo pomeriggio di martedì Fabio Caserta è stato ufficializzato come previsto dal Benevento insieme al secondo Accursi e al preparatore Chinnici in seguito alla rescissione contrattuale e alla rinuncia al contratto biennale da 360.000 euro, più un paio di mensilità arretrate e  i premi con il Perugia.

Un sacrificio che, stando a quanto riportano le edizioni odierne de Il Messaggero e La Nazione sarebbe ben ripagato: il munifico patron sannita Oreste Vigorito avrebbe infatti fatto firmare all’ex tecnico della promozione in B del Perugia un biennale da 300.000 euro netti a stagione con opzione a favore del Benevento da far valere in ogni caso alla scadenza e che scatterebbe automaticamente in caso di promozione in A. Tradotto: a Benevento Caserta guadagnerà qualcosa come 600.000 euro per i primi due anni, che diventeranno 900.000 al momento in cui sarà fatta valere l’opzione oppure in caso di promozione, quando ovviamente scatterebbero i premi.

Quindi dopo tre anni siamo più o meno attorno al milione di euro: non il doppio ma più o meno il triplo, rispetto a quanto avrebbe percepito a Perugia. ‘Motivazioni’ da aggiungere a quelle che il tecnico calabrese enuncerà venerdì in sede di presentazione in relazione all’addio al Perugia al termine di un campionato vinto e con un contratto in essere, per andare a sposare il progetto del Benevento di Vigorito.

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bravo Caserta! Dai una percentuale al Perugia, che ti ha permesso di fare una grande esperienza professionale. Auguri!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grazie per l info ora mi è tutto chiaro

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
1 mese fa

Caserta ci ha riportato subito in serie B. Ci ha sempre creduto. Anche quando il Padova stava avanti di 7 punti. Punto. Grazie. Il Grifo è tornato!!!! State attenti!!!

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
1 mese fa

Ok. I soldi comandano. Come è c sempre stato. Non famo gli ingenui. I soldi hanno sore comandato. Capisco Caserta che tutti questi soldi non li ha mai visti. Ma i Perugia dei Miracoli era una squadra di poveracci a confronto.!!!!!

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa

Può bastare anche cosi, iniziamo a costituire la squadra ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

L’ve come ride, barbozzone…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ottimo e buon per lui…ade’ poten fa che basta con Caserta?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non interessa assolutamente niente quella che fa il Benevento ed il suo neo allenatore, faccio ad entrambi i Migliori Auguri, compresi quelli di rimanere in setie B, sarebbe una bellissima soddisfazione.

Enrico
Enrico
1 mese fa

Scrivendo « articoli » come questo vi screditate.
Figurate solo come la penna armata di Santopadre…
contenti voi…

Antonello Ferroni
1 mese fa
Reply to  Enrico

Caro Enrico, noi scriviamo solo notizie verificate. Tra l’altro in questa occasione siamo in buona compagnia, visto che queste cifre sono riportate da tutte le testate più autorevoli di Benevento. Cordiali saluti

Gabriele
Gabriele
1 mese fa
Reply to  Enrico

La verità vi fa male? Vorreste che le vostre teorie vengano spacciate per vero? In questo articolo trovate ciò che scrivono anche i giornalisti di Benevento e i quotidiani nazionali non le fandonie che scrive qualche sitarello. Vi da FASTIDIO? Anche a Benevento e pure i quotidiani nazionali sono il braccio armato di SP? Oppure siete voi 4 a continuare a prendere cantonate? Aprite gli occhi

Marco78
Marco78
1 mese fa

Ma che ce frega ormai de lui

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

A Perugia nn si era mai visto così sorridente era sempre corrucciato poraccio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

ambè altro che il raddoppio del perugia …..300 mila netti + bonus a stagione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Oh ma non é che ora cominciate a mette tutte le notizie di Caserta e Benevento?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Speriamo servano per la fisioterapista

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma che me frega …gisse aff lu e tutta Benevento

Gabriele
Gabriele
1 mese fa

E cmq dopo essere stati smentiti, come sempre d’altronde, sulle cifre del contratto di Caserta a Benevento qualcuno invece di fare pubblica ammenda e dire ho detto una castroneria, come spesso succede, rilancia parlando del famoso tesoretto da un milione(ma si anche 4 di milioni??) derivante dalla rescissione di Caserta,per fortuna a crederci sono rimasti solo i 4 seguaci gli altri si rendono oramai conto degli sfondoni che qualcuno ancora vuole propinare alla gente?‍♂️

Gabriele
Gabriele
1 mese fa
Reply to  Gabriele

Ps… “Caserta non è andato via per soldi” (cit.)???????????????????????????che figura(non Caserta) da mammalucchi

Gabriele
Gabriele
1 mese fa

Ecco, come volevasi dimostrare Caserta non è andato via per pochi spiccioli o per altri motivi come qualcuno da TV e social voleva far credere…. Caserta se ne è andato per guadagnare non il doppio ma quasi il triplo di quello che prendeva a Perugia. Mi aspetto che i soliti che si avventuravano in fantomatiche spiegazioni ora abbiano il coraggio di chiedere scusa a tutti, in primis ai tifosi e giornalisti che invece avevano sempre ben chiaro il reale motivo del divorzio mentre chi si avventurava in altre spiegazioni aveva il solo e unico motivo quello di dare addosso ad… Leggi il resto »

Grifone Fontivegge
Grifone Fontivegge
1 mese fa
Reply to  Gabriele

I calcoli sono fatti un po’ male. Devi confrontare il salario annuale prima, e non é il triplo. In secondo luogo guardi alla durata del contratto e qui abbiamo un biennale con opzione per un terzo anno. Poi c’è il terzo aspetto che sono determinate garanzie sulla rosa. Ora alla fine non ce ne frega niente. Caserta era una promessa l’anno scorso, lo é quest’anno. E se ha deciso di andarsene non é che qui pensiamo di perderci, ma che anzi é lui a perdere ad andarsene al Benevento. Ma guardiamo i fatti obiettivi, non ha ritenuto le aspirazioni del… Leggi il resto »

Giordano
Giordano
1 mese fa

Chi troppo vuole e chi troppo dà nulla stringe ricordatelo BN e CE

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News