Resta in contatto

Euro 2020

Memorie di Italia-Galles: quando il centravanti era perugino e si giocava a Terni

Sono passati venticinque anni dal gol di Ravanelli al Liberati con la maglia azzurra. Domenica gli uomini di Mancini giocheranno per il primo posto

Domenica gli Azzurri si giocheranno la qualificazione da capolista, avendo già strappato il pass per gli ottavi contro la Svizzera. Dopo due nette vittorie entrambe per 3-0, gli uomini di Mancini si preparano a chiudere in bellezza il girone contro il Galles.

Andando a sfogliare gli annali delle sfide con i dragoni, quando sono stati loro ad aver attraversato la Manica emerge anche una sfida giocata in Umbria. Era il 24 gennaio 1996 e le squadre si affrontavano al Liberati di Terni. Negli spalti c’era aria di derby perché il centravanti dell’Italia era un cert0 Fabrizio Ravanelli, che quel giorno andò anche in gol.

LEGGI IL RACCONTO DI QUELLA SFIDA NEL PORTALE DEL NOSTRO CIRCUITO CALCIOFERE
1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

C’ero. Valanga di fischi dei sottosviluppati ogni volta che toccava palla. E lui ha segnato. I dementi muti.

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da Euro 2020