Resta in contatto

News

Alvini mette in guardia il Grifo: “La Reggina è forte. Non è una sorpresa”

Il tecnico alla vigilia del match del Curi: “Noi vogliamo ottenere il massimo. Ci saranno dei cambiamenti di formazione”

“La Reggina è costruita per fare un campionato da protagonista”. Alvini in conferenza stampa mette in guardia i suoi giocatori relativamente alla forza della squadra che verrà giovedì ospite al Curi: “Ha una rosa importante ed un allenatore abituato a vincere. La Reggina non è una sorpresa: è una squadra esperta con un’identità precisa. Ci aspetta una partita veramente tosta”. Il tecnico dà un compito preciso alla squadra: “Dare il massimo e proseguire nel percorso di crescita. A Lecce abbiamo gestito male il possesso palla, giovedì voglio vedere passi in avanti.  Bisogna lavorare forte e quotidianamente. La qualità della squadra passa dal miglioramento dei singoli”.

Sui possibili cambi di formazione: “Ci saranno e saranno dovuti a scelte tecniche ma anche fisiche perché qualche giocatore non ha recuperato al meglio dopo la trasferta di Lecce. Manderò in campo chi potrà darmi il meglio”. Burrai potrebbe essere convocato: “Sicuramente non partirà titolare ma potrebbe giocare uno spezzone per poi giocare dal primo minuto lunedì a Ferrara. Vediamo le sue condizioni. Intanto ringrazio lo staff tecnico perché abbiamo accorciato di una settimana  i tempi di recupero”. Il tecnico di Fucecchio chiude parlando della difficoltà nel fare gol: “A volte è questione di episodi. Non penso che il lavoro che chiedo agli attaccanti li porti a non essere lucidi. I gol arriveranno”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Non può giocare come professionista lo vedo bene con il pretola sulla fascia destra vicino al Tevere a chiappa le libellule no comment"

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News