Resta in contatto

News

Grifo, a Monza con l’attacco in emergenza

L’anticipazione dei quotidiani locali: Matos in forte dubbio, Carretta torna con il Pordenone, Murgia e Falzerano al massimo in panchina: in casa dei brianzoli può giocare il partente Murano

A Monza il Perugia dovrà fare di necessità virtù in attacco, dove allo stato attuale il solo Manuel De Luca è sicuro di partecipare alla partita. Lo rivelano i quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria, che spiegano come problemi fisici attanaglino Ryder Matos, che non si allena nel gruppo ormai da giovedì della scorsa settimana ed è da considerare in forte dubbio per la partita di domenica.

Lo stesso vale per Alessandro Murgia e Marcello Falzerano, che nel corso della settimana nella migliore delle ipotesi potranno tornare a disposizione ma al massimo saranno disponibili per la panchina. Si attendeva già martedì alla ripresa degli allenamenti il ritorno nel gruppo a pieno ritmo di Mirko Carretta, che invece è stato rinviato alla settimana prossima per evitare qualsiasi problema. Carretta sarà dunque a disposizione contro il Pordenone e a Monza non sarà convocato.

Una situazione complessiva di incertezza che lascia presagire la possibile prima chiamata per un giovanissimo talento che si allena in prima squadra dalla settimana scorsa e che alla ripresa era ancora nel gruppo di Massimiliano Alvini, la possente punta centrale albanese Flavio Sulejmani, appena 15 anni, scuola Inter, che sta bruciando le tappe nel Settore Giovanile tra Under 17 e Primavera da fuori quota. Probabile anche l’utilizzo dal 1’ di Gabriele Ferrarini – martedì a riposo precauzionale, mercoledì atteso al rientro – sulla fascia destra e quello di Lisi (anche lui al centro di una possibile trattativa di mercato con il Benevento) sulla sinistra.

Per affiancare De Luca, insomma, Alvini potrebbe dover fare ricorso a uno dei due attaccanti che sono attualmente stati messi sul mercato dalla società, Jacopo Murano e Andrea Bianchimano. Il primo, che martedì è uscito dal campo al termine dell’allenamento con un problemino alla schiena, è il maggiore indiziato anche perché le trattative che lo riguardano (l’Avellino il club più interessato, poi tanti sondaggi) sono ben lontane da una concretizzazione

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Buona tecnica, buon fisico, giocatore affidabile da confermare"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News