Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Grifo vuole rialzare la testa, Sgarbi: “Play off e poi ce la giochiamo per la A”

Il centrale biancorosso: “Avremo meno da perdere delle avversarie. Pensiamo ora al Crotone e a cambiare il trend al Curi”

Gli ultimi risultati deludenti contro Spal e Como non hanno minato le certezze dei grifoni. “Non meritavamo di prendere gol – ha commentato Filippo Sgarbie perdere quelle partite ma stiamo reagendo lavorando sui difetti emersi”. L’obiettivo con la salvezza in tasca è chiaro. Il centrale del Perugia lo ribadisce: “Io credo nei play off. Dalle vittorie nei turni infrasettimanali con Cosenza e Alessandria abbiamo iniziato a pensare  di poter ottenere qualcosa in più della salvezza. Anche aver battuto all’andata il Crotone dopo il pesante 4-1 con il Como è stato un grande segnale della bontà del nostro cammino”.

Se poi gli uomini di Alvini dovessero arrivare tra le prime 8, niente vieterà loro di sognare: “Ce la giocheremo. Abbiamo meno da perdere delle altre squadre e sappiamo di aver offerto buone prestazioni contro le prime della classe“. Per riuscirci c’è però da migliorare il rendimento interno: “Facciamo più fatica con le squadre chiuse rispetto a quelle che ti affrontano a viso aperto. Si può spiegare così la differenza di rendimento tra le partite in casa e quelle fuori. Vogliamo cambiare il trend al Curi”. Sul Crotone contro cui giocherà il Grifo subito dopo la sosta: “Hanno una buona rosa e lo si è visto nella vittoria contro il Frosinone. Gli è mancata continuità, dovremo sfruttare le loro insicurezze”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Vedo che la squadra di sta riprendendo.ora giocano con più grinta.se continua così il Perugia si salva."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Hai ragione conta piu'quello"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News