Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Crotone è vivo: il Perugia allo Scida perde punti preziosi per i play off (1-1)

Al gol di Oliviei risponde Maric su rigore. Nel finale tre occasioni non sfruttate da Kouan, De Luca e D’Urso

Il Crotone è ancora vivo e il Perugia lo scopre a proprie spese. Termina 1-1 la partita dello Scida con i grifoni che non approfittano quindi della sconfitta del Frosinone contro il Lecce per accorciare sulla zona play off. Nel primo tempo sono i pitagorici a creare i principali pericoli con Marras in grande forma che rinnova più volte il duello con Chichizola. Il portiere argentino è bravo anche a dire no ad Awua che ci aveva provato con un tiro dalla distanza destinato all’angolino. Agli uomini di Alvini basta aumentare i giri per trovare il vantaggio: Matos sfugge a Mogos e pesca Olivieri che prende il tempo a Golemic che in allungo batte Festa.

Nella ripresa passano solo quattro minuti e Maric sfugge via ad Angella per poi essere fermato irregolarmente dal centrale in area. Rigore per il Crotone, decima marcatura per il bosniaco che entra in doppia cifra e ammonizione per il grifone che era diffidato. Occasioni da una parte e dall’altra con i pitagorici che chiedono un nuovo rigore per un presunto tocco di mano di Sgarbi. Chichizola è bravo a respingere la conclusione di Sala che calcia tutto solo in area. Nel finale sono tre le ghiotte occasioni che il Perugia crea dopo la girandola di cambi con Alvini che manda in campo in un solo slot Kouan, De Luca e Burrai. L’ivoriano da ottima posizione manda fuori di testa su cross al bacio di Beghetto. C’è poi l’errore di De Luca, su cui sembra esserci una maledizione dopo la rete segnata al Brescia. Canestrelli involontariamente gli fornisce un assist che il bolzanino non sfrutta facendosi ipnotizzare da Festa in uscita. Infine il tiro di D’Urso parato dopo una bella serpentina in area. Termina 1-1 a Crotone con tanti rimpianti per il Perugia. I play off ora distano quattro punti e solo a tre lunghezze c’è un gruppo di quattro inseguitrici formato da Cittadella (avversario mercoledì dei biancorossi), Ternana, Como e Reggina.

RIVIVI LA CRONACA DI CROTONE-PERUGIA

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico: "Il piano-gara era preparato anche per tentare di spuntarla nel finale, sapevamo che...
Partita deludente dei grifoni che la risolvono nel finale grazie al settimo gol del baby....
I quattro attaccanti non sortiscono effetti, un paio di mezze occasioni non bastano a sbloccare...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...