Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Grifo

Perugia-Pisa 1-1: Santoro ladro gentiluomo, grinta Rosi

La gara al Curi è finita in parità, il difensore biancorosso ha annullato il vantaggio ospite di Puscas. Gli astri di De Luca sono disallineati, per Curado un legno e “mezza” rete: queste le pagelle biancorosse di calciogrifo.it

CHICHIZOLA 6

Messo in ginocchio da Puscas, la rete nasce da una mezza forzatura per giocare “dal basso”. Elegante ed efficace il lavoro sulle palle alte.

SGARBI 6

Chiamato ancora agli straordinari, lotta ma è costretto ad alzare bandiera bianca e rientra negli spogliatoi con il ghiaccio sul ginocchio.

CURADO 6

Molle quando Puscas lo brucia e fa secco Chichi, chiama però la riscossa biancorossa centrando il palo pieno di testa (47′ pt) e soprattutto mettendo la firma su mezzo pareggio per la caparbietà nella mischia decisiva.

DELL’ORCO 6.5

Gli scappa una sola volta Birindelli e lo stende con le cattive. Buona la pressione per sgonfiare anche Touré, seconda parte da centrale puro senza sbaffi.

FALZERANO 5.5

Tanti (anche troppi) tocchi e un unico bel cross per la testa di Curado. Rischia grosso originando la ripartenza pisana del potenziale colpo del ko (59′).

BURRAI 7

Sorpreso in avvio dall’aggressione ospite, riprende presto il timone. Generosissima la rincorsa di 60 metri per salvare davanti a Chichi (59′), accende la lampadina di una rimonta che si ferma a metà.

SEGRE 6.5

Raddoppia la capacità polmonare della squadra, rincorre tutti e disegna sovrapposizioni in serie che aprono le maglie nerazzurre.

LISI 5.5

Sfida da ex contro Birindelli. Appannato per un’ora, scioglie le briglie da ala del 4-2-3-1 e preme sfiorando il colpo da tre punti che, però, gli resta sullo scarpino.

SANTORO 6

Sulle tracce di Nagy, annebbia il cervello pisano da ladro gentiluomo. Mette due volte De Luca in porta (9′ e 15′) e impegna Nicolas (5′ e 22′): sporca la prova da tuttocampista perdendo la palla che lancia in rete i pisani.

MATOS 6

Si accende a fiammate tra le sportellate. Il gioco di prestigio in arietta (46′ pt) si chiude con una zampata soft. Mette comunque esplosività per schiacciare gli ospiti.

DE LUCA 5.5

Potente l’affondo (9′), sballato il tiro. Perde l’attimo anche sulla seconda assistenza di Santoro. Ma il secondo portiere Livieri che, a freddo, gli toglie il pallone da dentro la porta è l’evidenza di astri allineati contro il segno del Cancro.

ROSI 7

(dal 35′ per Sgarbi) Dentro a freddo e dopo un lungo stop ma subito in partita. Sparge grinta sulla gara e sulla mischia del pari: terzo gol stagionale.

CARRETTA 6

(dal 61′ per Falzerano) Impatto corposo sulla sfida, non trova però la zampata.

BEGHETTO 6

(dal 61′ per Santoro) Mezzora equilibrata, da terzino puro.

OLIVIERI S.V.

(dall’84 per Matos) Pochi minuti senza incidere.

KOUAN S.V.

(dall’84 per Segre) Aggiunge corsa lì nel mezzo.

ALVINI 7

Ricostruisce un assetto brillante con Santoro alla “Lupin”. Spezza la maledizione del gol tirando fuori dal mazzo il 4-2-3-1 che incendia il match. Il pari è stretto, sarebbe un “puntone” se il treno play off non stesse scappando.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Le pagelle di Calcio Grifo