Resta in contatto

News

Grifo, è Matarazzo il sostituto di Comotto

Da Il Messaggero: il nuovo Direttore Generale viene dall’esperienza nell’area commerciale e marketing della Lega di B

Si pensava che difficilmente il Perugia avrebbe trovato in tempi brevi un sostituto di Gianluca Comotto, invece il nome del nuovo direttore generale è già qui. Si tratta di Attilio Matarazzo, 55enne dirigente sportivo reduce dall’importante esperienza di responsabile del settore marketing e dell’area commerciale della Lega di Serie B, che in passato aveva ricoperto lo stesso ruolo nel Benevento di Vigorito. A riportare la notizia dell’ulteriore volto nuovo nei quadri del Perugia dopo allenatore, staff e team manager è l’edizione odierna de Il Messaggero.

Vale ricordare come il più importante e noto tra i marchi di abbigliamento del presidente biancorosso Massimiliano Santopadre, la Frankie Garage, sia stato per anni sponsor tecnico dello stesso Benevento. Si tratta di una scelta di campo da parte del Perugia, che ha rinunciato ad un dirigente molto capace nell’area tecnica come Comotto, i cui meriti in questi due anni sono indiscussi e riconosciuti nei rapporti con la piazza, con la squadra portata a due stagioni vincenti e nella collaborazione con Giannitti sul mercato, per inserire nei quadri un Direttore Generale più di ufficio e istituzionale, con competenze molto diverse.

In Lega B Matarazzo ha portato un diverso modo di concepire la partita di calcio, intesa adesso come un vero e proprio spettacolo che consenta agli sponsor di avere opportunità per organizzare attività dedicate che possano superare alcune forme di partnership considerate sempre meno performanti, favorendo tra gli altri anche l’evoluzione nelle società di Calcio del progetto E-Sports per coinvolgere il pubblico più giovane. Un dirigente insomma che potrà dare al Perugia un contributo importante nell’area amministrativa, la figura che mancava secondo i vertici del club.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Annoscorso la squadra mi dava affidamento soprattutto per in trasferta cosa che questAnno la vedi come una una squadretta da salvezzavsebza ambizione..."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Ma tu che partita hai visto? Ma per piacere Lisi rimandatelo con i dilettanti, Elia è un vero calciatore!!!!"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News