Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Dietro le quinte: la prima giornata di Castagnini al Perugia. Subito una patata bollente

Dai quotidiani locali: mattina a colloquio con squadra, tecnico, tifosi e dirigenti, già mercoledì l’appuntamento per i colloqui con Angella e Rosi. Da cui dipenderà il tesseramento di Struna

Una ‘full immersion’ che è appena cominciata, stando alle intenzioni. Renzo Castagnini non ha frapposto indugi: una volta ricevuto l’incarico di nuovo direttore sportivo del Perugia da Massimiliano Santopadre, si è subito buttato anima e corpo nel delicato compito che lo riguarda, ventiquattro ore al giorno di lavoro con il primo obiettivo di entrare nel cuore della rosa biancorossa e farla diventare un gruppo solido, e una parola d’ordine: ‘Ai giocatori si deve sempre dire la verità’.

Lo riferiscono i quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria. Dopo la giornata di lunedì, quella della firma e della conoscenza più approfondita con Santopadre che gli ha spiegato le dinamiche del club e del momento delicato che sta attraversando, martedì mattina il nuovo ds è stato presentato dallo stesso presidente alla squadra nelle quattro mura dello spogliatoio. Quindi il dirigente toscano ha dato il via ai colloqui con le varie componenti: staff tecnico, tifosi e addetti, per poi prendere un importante appuntamento: quello con Angella e Rosi, i due grifoni ai margini che il ds incontrerà nella giornata di mercoledì per ascoltare anche la loro campana dopo avere sentito quella di tecnico e presidente, infine decidere se reintegrarli o meno nel gruppo biancorosso.

E da questa decisione dipenderà con ogni probabilità anche il tesseramento del difensore sloveno Aljaz Struna (32) che si è presentato tirato a lucido nonostante la lunga inattività e sta osservando un periodo di prova.

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News