Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Grifo-riammissione, la tagliola del rinvio della B e i misteri della Coppa Italia

Dai quotidiani locali: lo scadenzario di tutti i passaggi formali e nei Tribunali. L’ipotesi a 21 prende piede. Anche perchè…

Il Perugia non è ancora riammesso in serie B. E la volontà di non stilare gli organici dei campionati fino a quando non ci sarà stato l’ultimo grado di giudizio dei tribunali, paventata dai media più vicini alla Figc, non è certamente il massimo per il Perugia, che dovrà dunque passare dalla “tagliola” di altri due gradi di giudizio (il 2 agosto il Tar del Lazio, il 29 agosto il Consiglio di Stato) prima di avere certezze assolute, mentre per l’inizio del campionato di B c’è dunque il rischio concreto di uno slittamento di almeno tre settimane dal 18 agosto ai primi di settembre. Lo ricordano i quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione ed Il Corriere dell’Umbria.

Lo scopo evidente è quello di mantenere il format della B a 20 squadre. Detto questo, non si vede come un Tribunale amministrativo possa non considerare ineludibile il concetto di perentorietà dei termini, ribadito tra l’altro dal più alto grado di giudizio sportivo come il Collegio di Garanzia dello Sport. Ci sarà comunque da attendere: il 20 luglio usciranno le motivazioni delle decisioni del Collegio del Coni, il 24 luglio il Consiglio Federale stilerà le graduatorie per le riammissioni e i ripescaggi, il 2 agosto il Tar del Lazio prenderà in esame i ricorsi di Reggina, Lecco, Spal e Foggia, il 29 agosto ci sarà l’ultimo grado di giudizio del Consiglio di Stato e solo dopo, stando ai rumors, Gravina farà gli organici.

Chissà se andrà veramente così. Perchè c’è anche l’ipotesi di una B a 21 (già mercoledì è previsto un direttivo di Lega B straordinario) anche per evitare che alcuni club, tra cui il Perugia, arrivino fino a settembre semi-paralizzati per non avere certezza sulla categoria. In questo caso il presidente federale sarebbe possibilista. In tutto questo – rileva Il Messaggero dell’Umbria – andrà però dipanato anche il mistero della Coppa Italia: il 6 agosto è infatti prevista Lecco-Crotone, i lombardi allo stato attuale non potrebbero partecipare alla Coppa di A e B non avendone diritto e in teoria il Perugia dovrebbe prenderne il posto. Ma il Lecco è in B e il Perugia non ancora riammesso. Come uscirà la Figc dall’empasse senza stilare gli organici in precedenza?

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Da Il Messaggero - Dai rimpianti con Pontedera e Rimini ai ko di Vercelli e...
Da Il Messaggero - Nelle sette edizioni dei nuovi playoff a 28 squadre vincenti e...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...