Resta in contatto

News

Perugia-Venezia. Rubinacci rivela: “Quei video fra primo e secondo tempo”

Il tecnico del Perugia, primo allenatore in panchina per la squalifica di Alessandro Nesta, spiega in sala stampa cosa è successo nell’intervallo.

Nesta ha segnalato un paio di correttivi fra primo e secondo tempo: Mustacchio e soprattutto Melchiorri dovevano essere più vicini a Vido, per favorire gli scambi rapidi che i due riescono a fare in virtù del loro tasso tecnico. E per far questo sono state mostrate due clip video ai giocatori. Segno della grandissima innovazione tecnologica arrivata nel calcio.

Nella conferenza stampa di Lorenzo Rubinacci salta fuori che nello staff c’è un tattico che ha il compito preciso di analizzare la partita e suggerire modifiche tattiche. Modifiche che Nesta ha potuto studiare ancora meglio durante Perugia-Venezia proprio “grazie” alla squalifica. Ma in tutte le gare c’è questa prassi: “Siamo abituati a vedere almeno tre video nell’intervallo, due d’attacco e una di difesa in genere, o viceversa”. Ma siamo già organizzati in questo modo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] di Perugia-Venezia – lo ha candidamente confessato Rubinacci – la squadra ha visto due clip video per correggere errori di posizione: si tratta di una consuetudine perché spesso nel chiuso degli […]

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News