Resta in contatto

Amarcord

Il Grifo contro il suo vincente passato

Domenica di fronte c’è l’ex Colantuono che detiene il record di successi consecutivi in Serie B sulla panchina del Perugia.

Le vittorie di fila (7+2), il record di blitz (11), i derby memorabili (3). Tutto questo è Stefano Colantuono nella stagione 2004-05. Tra l’allenatore romano e il Perugia è stato un vero amore sportivo. Domenica, nel match dell’Arechi, il Grifo si ritrova di fronte un pezzetto del proprio passato più vincente. Allora rovinato solo dall’amaro esito della finale play off contro il Torino e il precipizio economico in cui piombò la proprietà targata Gaucci.

In quella stagione Colantuono ha messo insieme tre tasselli magici che, solo per una miscela negativa di altri fattori, non portarono alla promozione in Serie A. La marcia iniziò con il derby di Coppa Italia vinto al Curi 2-0 con le reti di Mascara e Di Francesco. La prima della lunga serie di vittorie esterne in campionato arrivò proprio in quell’Arechi (0-2) che attende il Grifo domenica. Da lì, il Perugia di “Cola” mise insieme altri 10 blitz per un totale di 11, un record solo eguagliato dalla Juventus in B (stagione 2006-07) e battuto poi dal Palermo quasi un decennio dopo (2013-14).

L’attuale allenatore della Salernitana conta 49 panchine biancorosse. Ci sono gli altri due derby stravinti: a Terni (nel video lo 0-2 con Ferreira Pinto e Sedivec) e il poker casalingo (4-0 con Ferreira Pinto due volte, Del Vecchio e Sedivec). Infine Colantuono detiene il record di vittorie consecutive del Grifo. Sono 9 nel finale di quella stagione: 7 in campionato più le 2 nella semifinale play off contro il Treviso.

La serie vincente di Colantuono Serie B 2004-05
Venezia – Perugia 2-4
Perugia – Catanzaro 3-1
Verona – Perugia 1-2
Perugia – Arezzo 1-0
Ascoli – Perugia 0-1
Perugia – Triestina 1-0
AlbinoLeffe – Perugia 0-1

Semifinale Play off
Treviso – Perugia 0-1
Perugia – Treviso 2-0

Finale
Perugia-Torino 1-2
Torino-Perugia 0-1dts

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] all’undici che ha affrontato la Cremonese due settimane fa. La convinzione, nell’idea dell’ex allenatore biancorosso, si è consolidata durante la sosta. Nel 3-5-2 granata in difesa gli uomini sono contati per la […]

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord