Resta in contatto

News

Verona-Perugia: le probabili formazioni

A meno di 24 ore dal match di domani al Bentegodi ecco le possibili scelte dei due tecnici Campioni del Mondo nel 2006.

Il Perugia vuole ripartire dopo Salerno, il Verona vuole diventare quella “ammazza campionato” che tutti attendevano.  Domani (ore 18) Sandro Nesta sfida l’amico ed ex compagno azzurro Fabio Grosso ma nei 90′ minuti non ci sarà troppo spazio per ripensare a quella Coppa del Mondo alzata insieme a Berlino nel 2006 (la conferenza di Nesta).

Il Grifo arriva alla sfida senza gli squalificati Gyomber e Bianco e senza il convalescente Han. Out anche Mustacchio che non si è allenato per tutta la settimana dopo la botta rimediata a Salerno (i convocati). Dovrebbe recuperare per il match di martedì al Curi contro il Padova. Nesta va avanti con il 4-3-1-2 ma sono due le caselle da coprire sulla verticale di centrocampo composta da play e trequartista. Vido è destinato a tornare in avanti in coppia con Melchiorri. Alle loro spalle Dragomir è in vantaggio su Terrani. Questo se Verre verrà confermato in cabina di regia. C’è anche la possibilità di Verre trequartista con Bordin, o lo stesso Dragomir, davanti alla difesa. Per il resto El Yamiq dovrebbe vincere il ballottaggio con Sgarbi per far coppia in difesa con Cremonesi.

Il Verona ha l’organico quasi al completo, manca l’infortunato Matos. Un’assenza pesante per Grosso. L’ex grifone resta fedele al 4-3-3 e dovrebbe preferire Di Carmine a Pazzini come terminale offensivo. Per ora la convivenza dei 2 centravanti non è prevista. Dentro anche gli altri ex Crescenzi e Colombatto.

Probabili formazioni
VERONA (4-3-3): Silvestri; Crescenzi, Marrone, Caracciolo, Eguelfi; Zaccagni, Colombatto, Henderson; Ragusa, Di Carmine, Laribi.
PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Ngawa, El Yamiq, Cremonesi, Felicioli; Kingsley, Verre, Moscati; Dragomir; Vido, Melchiorri. All. Nesta

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] sfida fra bomber. Pazzini e Di Carmine da una parte, Vido e Melchiorri dall’altra (le ultime). La partita tra Hellas e Grifo si gioca nel giorno di Marco Negri. L’ex centravanti del […]

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News