Resta in contatto

Video

Goretti e l’amore per il Grifo (video): “Il simbolo non mi tradirà mai…”

Il Direttore tecnico del Perugia ha raccontato il suo legame con Perugia durante Una Notte al Museo. Estratto della serata.

“Avevo nonno Natale che vendeva i semi in Curva Sud e nonno Armando che invece sentiva sempre la partita per radio”. È partito da qui Roberto Goretti per raccontare la sua crescita insieme al Perugia Calcio.

“Il mio legame è con il simbolo. Ho sempre ragionato così: il Grifo, pensavo, non mi tradirà mai. Le persone possono essere di tanti tipi ma quello che rappresenta il simbolo di Perugia, per me, non potrà cambiare mai”.

Goretti: “Negri fu preso per il magazziniere

Goretti: “Quando Mancini mi disse di colpire il pallone, non lui

IL VIDEO

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] a gennaio), che comunque conserva un ottimo ricordo della piazza partenopea come ha ricordato nel recente incontro al museo (cui si riferisce la foto) . Ottima invece per Oddo che si impose all’attenzione di squadre di serie A e cominciò la […]

trackback

[…] che crescono nel vivaio perugino. All’interno della sala conferenze del Museo del Perugia (ultimo appuntamento con Goretti) va in scena il ciclo di lezioni per i ragazzi biancorossi. A fare gli onori di casa il […]

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Video