Resta in contatto

News

La famiglia Cenci e Avanti Tutta ringraziano la città e il Grifo

“Tutti hanno contribuito a rendere meno tristi questi giorni”. Il Perugia in campo per ricordare Leo in amichevole al Curi. L’ingresso è libero.

La famiglia Cenci ed il direttivo dell’associazione Avanti Tutta (Mauro Casciari, Luana Pioppi e Chiara Bennati) “ringraziano – in una nota – tutta la città di Perugia per la vicinanza e l’affetto dimostrato a Leonardo”. “Tutti hanno contribuito a rendere meno tristi e più gioiosi questi giorni perché, come ha detto più volte papà Sergio, ‘Leo non è morto ma è passato a miglior vita'”.

La famiglia Cenci e Avanti Tutta hanno ringraziato le istituzioni regionali e cittadine e “gli imprenditori, gli amici, il Perugia Calcio, la curva Nord dello stadio Renato Curi, la Sir Safety Volley Perugia, tutte le società sportive ed associazioni che erano presenti al suo funerale. Un grazie speciale anche ai reparti di oncologia medica e del day hospital dell’ospedale di Perugia per l’attenzione avuta per Leonardo e a tutti i giornalisti che hanno saputo rispettare il dolore di chi gli stava vicino”.

“Un abbraccio simbolico ma caloroso, infine, va a tutti i volontari di Avanti Tutta per esserci stati sempre, aver collaborato attivamente in tutti questi anni e per aver già dato la disponibilità a continuare il lavoro cominciato da Leonardo”. Molte sono le iniziative a cui l’associazione è già stata chiamata a partecipare perché nessuno vuole dimenticare il messaggio che Leo ha voluto trasmettere anche dopo la sua morte.

La famiglia Cenci parteciperà all’amichevole del Perugia Calcio in programma sabato pomeriggio (ore 14,30) al Renato Curi ed una delegazione di Avanti Tutta prenderà parte alle premiazioni della Maratonina del Campanile, prevista domenica mattina (ore 12) a Ponte San Giovanni. Domenica pomeriggio, alle ore 14, infine, sul canale 110 di Umbria Tv sarà possibile rivedere il funerale di Leonardo celebrato in duomo di Perugia dal vescovo delegato ad omnia monsignor Paolo Giulietti e da don Saulo Scarabattoli, parroco della famiglia Cenci.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News