Resta in contatto

Approfondimenti

Grifo: Bianco nei playoff dei registi, Crisetig da promozione diretta

La Gazzetta dello Sport ha stilato la classifica dei “play” della Serie B da Oscar. Il perno del Perugia è in ottava posizione, il neo acquisto del Benevento è salito subito in scia a Tonali.

Sulla base della media voto ottenuta in stagione, la Rosea ha assegnato le “nomination” dei migliori registi del campionato cadetto in vista della volata verso la Serie A. Comanda saldamente il gioiellino del Brescia, Sandro Tonali (6.64), inseguito da Crisetig (6.5).

Il neo acquisto del Benevento è stato anche un obiettivo del mercato invernale del Perugia. Va precisato che la media voto dell’ex Cagliari e Bologna è relativa ad appena due gare giocate con la squadra di Bucchi, entrambe vinte.

Il perno del Grifo, Raffaele Bianco (6.06 in 17 partite giocate) è “da playoff”, in ottava posizione. In sesta piazza c’è l’ex grifone Matteo Ricci (6.11), play dello Spezia di Marino. Tra gli altri registi passati da Perugia male Colombatto (Verona) che è quindicesimo, poco meglio Di Tacchio (Salernitana).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti