Resta in contatto

Approfondimenti

Allergia al segno “X” del Perugia di Nesta: non è un male

Arrivati a due terzi del campionato, il Grifo è la squadra che ha collezionato meno pareggi in Serie B. Sono solo 5 in stagione e nessuno negli ultimi 9 turni.

Quando non si può vincere è bene non perdere. Un adagio del calcio che ha le sue solide fondamenta nella continuità, un aspetto sempre chiave per arrivare in fondo sulle lunghe distanze. I 3 punti per vittoria però rimescolano un po’ le carte e il Perugia lo sta dimostrando.

La squadra di Nesta ha impattato solo 5 gare in questo campionato. Nessun’altra formazione della Serie B ha pareggiato così poco. La stagione dei grifoni è stata sempre caratterizzata da poche mezze misure. Grandi prestazioni senza punti, un vittoria convincente seguita da un ko inaspettato, una sconfitta casalinga e un successo esterno.

I 6 punti nelle ultime 2 giornate, con Venezia e Salernitana, sembrano aver invertito la rotta. Comunque il pareggio non è ancora mai arrivato nel 2019: 4 vittorie e 3 sconfitte. E più in generale manca da 10 partite: era il 23 dicembre e il Perugia uscì con un buon 2-2 dal campo del Cittadella.

Poi 5 vittorie e 4 ko. Un dato conferma quanto l’allergia al pareggio non sia poi così negativa. In quest’ultima fetta di campionato senza “X” il Grifo ha messo insieme 15 punti, solo 4 in meno della capolista Brescia e 3 in meno del Pescara. Ma entrambe le squadre più in palla di questa fetta di campionato hanno giocato una partita in più del Perugia.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] ci sono pareggi, un’allergia che comunque porta ad alti giri il motore biancorosso. Nelle 7 gare del girone di ritorno il […]

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti