Resta in contatto

News

Avellino re della Serie D a Perugia con tanto di derby in panchina

Tra le fila dei neo Campioni d’Italia Dilettanti, nella finale al Curi, anche un ex grifone e una ex fera. Lo scudetto di categoria assegnato ai calci di rigore.

L’Avellino si è aggiudicato la Poule Scudetto Serie D. Gli irpini, nel match giocato nel pomeriggio al Curi di Perugia, hanno battuto ai calci di rigore il Lecco. I tempi regolamentari si sono chiusi sul punteggio di 1-1. Avanti i lombardi con Capogna in avvio di ripresa e pareggio degli irpini con Morero.

Decisivi gli errori del Lecco dagli undici metri. Ai quattro rigori sbagliati in fila ha riposto l’Avellino con due centri di Morero e Di Paolantonio. A Perugia dunque l’Avellino è diventato il re della Serie D 2018-19.

Una curiosità tutta umbra nella squadra irpina. Sulla panchina del Curi, sponda Avellino, sedevano insieme il terzino Rocco Patrignani, ex Perugia Primavera,  il centrocampista Francesco Buono, ex Ternana Primavera. I due ragazzi hanno alzato insieme il trofeo. Un piccolo derby: vincente per entrambi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Un'allenatore che allenando una provinciale rimane imbattuto dice gia'tutto. Vogliamo parlare dell'uomo dal punto di vista umano? Beh all'epoca del..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News