Resta in contatto

News

Ufficiale, l’ex Perugia Sabatini a Bologna con doppio incarico

Il dirigente, che ad aprile aveva lasciato la Sampdoria, era già operativo da qualche giorno: sarà responsabile della supervisione e del coordinamento delle operazioni calcistiche sia della squadra felsinea che dei canadesi Montreal Impact.

Il perugino Walter Sabatini sarà il nuovo direttore tecnico del Bologna e del Montreal Impact con incarico di responsabile della supervisione e del coordinamento delle operazioni calcistiche.

Sabatini, 64 anni, aveva lasciato il 20 aprile l’incarico di responsabile dell’area tecnica della Sampdoria dopo meno di un anno di lavoro a Genova. Nei prossimi giorni sarà a Ponte San Giovanni per ricevere un premio nella sua Perugia insieme al fratello Carlo.

La carriera di Sabatini

Nel 1992 alla Lazio era responsabile del settore giovanile, ha poi lavorato alla Triestina, all’Arezzo, a Perugia, di nuovo alla Lazio dal 2004 al 2008, poi al Palermo e dal 2011 al 2016 alla Roma, prima di un’esperienza di dieci mesi con Suning all’Inter, con un ruolo simile a quello di adesso a Bologna.

In rossoblù verrà affiancato dal ds Bigon e da Marco Di Vaio, nello staff capeggiato dall’amministratore delegato Claudio Fenucci, in contatto diretto col presidente Joey Saputo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News