Resta in contatto

Calciomercato

Clemente accostato al Palermo, l’ex Grifo: “Fa piacere…”

A 41 anni il fantasista siciliano, grandissimo protagonista dell’ultima promozione in C1 del Perugia, continua a essere corteggiato sul mercato.

Fa sempre gol, anche a 41 anni, e continua a vincere e a stuzzicare i sogni degli operatori di mercato. Giampiero Clemente è sempre il “Re Mida” del calcio. In ogni categoria. Come a Perugia con i 23 gol in 37 gare nell’anno magico della promozione in C1 (2012-13). Come la passata stagione alla Cephaladium, portata in Eccellenza siciliana a suon di reti (22 in 30 partite).

Il numero 10 resta legatissimo alla squadra di Cefalù ma il nome di Clemente è iniziato a circolare a Palermo, tra i tavoli della nuova società che riparte dalla Serie D dopo il fallimento. E per l’ex fantasista del Grifo l’idea è affascinante visto che nel capoluogo siciliano vive con la famiglia e ha un’attività commerciale.

“Ovviamente fa piacere leggere il mio nome accostato ai rosanero – ha detto a Goalsicilia.it -. Palermo è casa mia. Bisogna però essere oggettivi, puntare su Clemente come Re Mida per vincere il campionato di D avrebbe avuto senso forse 10 anni fa”.

“Oggi – ha aggiunto –, in un contesto con un parco attaccanti di qualità, può essere un valore aggiunto se lo consideri un’alternativa e soprattutto un uomo spogliatoio che faccia anche da chioccia ai più giovani”. Comunque “sono solo voci, che sicuramente fanno molto piacere. Al momento non c’è nulla”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato