Resta in contatto

News

Perugia-Triestina, Capone sicuro: “Non pensiamo al Chievo, vogliamo andare avanti in Coppa”

Il trequartista del Perugia suona la carica in vista dell’esordio ufficiale, questa sera al Curi.

Quest’anno in campionato ci sono grandi squadre come il Chievo, l’Empoli, il Frosinone, il Benevento. Sarà un campionato molto difficile – dice Christian Capone nell’intervista al sito ufficiale del Perugiama sono sicuro che diremo la nostra. Avremo subito il Chievo alla prima, sarà una gara importante, ci stiamo preparando nel migliore dei modi. Prima però pensiamo alla Triestina. Siamo in ritiro da lunedì. Ci stiamo allenando bene. Ci teniamo molto alla Coppa“.

L’amichevole con la Roma

Giocare contro grandi giocatori è sempre emozionante. Non mi aspettavo 17mila persone. Lo stadio ci ha dato davvero una bella spinta che spero continuerà anche in campionato. In quella partita ho visto un Perugia con grandi qualità e possesso palla. Una squadra molto offensiva“.

Voglia di riscatto

L’ultima stagione, anche per colpa di un infortunio che mi ha tenuto fuori quattro mesi, non è stata facile. Vengo qua con tanta voglia di fare e di dimostrare le mie qualità. Quando è arrivata la chiamata del Perugia ho subito capito l’importanza di quello che stava succedendo: è una società importante con un grande allenatore. Non ci ho pensato due volte“.

Le sfide con Carraro

Conosco Marco Carraro dai tempi delle giovanili quando ci affrontavamo da avversari, io con l’Atalanta e lui con l’Inter. Abbiamo sempre avuto un buon rapporto. Siamo compagni di stanza, è davvero un bravo ragazzo, tranquillissimo“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News