Resta in contatto

News

Grifo, senti Tedesco: ‘Sì, con Oddo si può sognare’

L’ex capitano, tra i giocatori più amati dai tifosi, ammette a Tuttomercatoweb di essere intrigato dal Perugia dell’ex allenatore del Pescara: ‘Ha tutto per giocarsi le chances di andare in Serie A”

A proposito di capitani coraggiosi e di giocatori che a Perugia hanno lasciato il segno, Giovanni Tedesco è sicuramente in cima alla lista. Colonna portante del Grifo di Serse Cosmi, oggi Tedesco è allenatore nel campionato maltese, allo Gzira United, che sta portando ad ottimi risultati anche a livello internazionale (vedi le vittorie su West Ham e Stella Rossa in Europa League).

In una intervista a 360 gradi dedicata all’attualità e alle squadre della sua lunga carriera, Tedesco ha parlato anche del Perugia. Iniziando però dall’ultimo turno del campionato maltese, quando lo Gzira ha affrontato l’Hamrun Spartns, allenato da un altro ex grifone (ed ex compagno dello stesso Tedesco) come Manuele Blasi. “Purtroppo non abbiamo portato a casa il risultato pieno, ma come detto anche dal mio amico avversario Manuele meritavamo di vincere noi. Ci rifaremo. A Malta c’è la possibilità di allenare senza nessun compromesso o sponsor. In Italia puoi chiamarti Blasi, Tedesco o in un altro modo ma se non hai lo sponsor quando vuoi iniziare nelle categorie inferiori non alleni. Ovviamente non parlo della Serie B o della A”.

Infine, il parere dell’ex capitano sul Perugia di Massimo Oddo. “Le sensazioni sono positive. Oddo mi sembra la persona giusta arrivata al momento giusto. Rispetto a Nesta che non aveva fatto altre esperienze da allenatore a parte una parentesi negli Usa, Oddo ha avuto altre possibilità e ha alle spalle anche una promozione con il Pescara. Questo Perugia gioca per la Serie A, ha tutto per fare sognare la città”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sei stato e sarai sempre un piccolo grande uomo…

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News