Resta in contatto

Approfondimenti

A segno solo Iemmello: il Grifo cerca anche i gol degli “altri”

La squadra di Oddo è tra le cinque della B che hanno un solo marcatore in questo avvio di campionato. La fase realizzativa biancorossa deve ancora andare a regime, servono più soluzioni.

Tre gol in tre partite e la vetta della classifica cannonieri. L’avvio di campionato di Pietro Iemmello è stato sprint e il Perugia, con le reti del bomber, ha raccolto 6 punti nelle prime 2 uscite prima di fermarsi contro la Juve Stabia (0-0).

Se il centravanti calabrese rappresenta una preziosa risorsa, la fase realizzativa del Grifo non è stata fin qui scintillante. Con la gara di sabato a La Spezia (arbitra Ghersini), il tecnico Oddo va anche alla ricerca di una svolta in fatto di costruzione e concretezza. C’è bisogno del sostegno di tutti i grifoni e c’è bisogno anche dei gol degli “altri”.

Precedenti amari al Picco, mai una vittoria

Il Perugia ha segnato tre gol nelle prime tre giornate e tutti portano la stessa firma. La squadra di Oddo quindi ha un solo marcatore, come Crotone (Simy con 2 reti), Cosenza (1, Sciaudone), Trapani (1, Ferretti) e Juve Stabia (1, Cissé). La speciale classifica è guidata da Ascoli e Benevento, entrambe con 5 reti all’attivo e altrettanti marcatori diversi.

La capacità di portare tanti uomini in zona gol (poi servono calciatori che hanno confidenza con la rete) è uno dei principali segnali della varietà di soluzioni offensive di una squadra. E, di conseguenza, è sinonimo di imprevedibilità. Una delle armi migliori per scardinare anche le difese blindate.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti