Resta in contatto

News

Di Chiara e la trasferta da ex: “Perugia entusiasma, a Benevento per vincere”

Il terzino siciliano, che con il ritorno al Grifo ha ritrovato la giusta dimensione, in giallorosso ha vissuto una stagione e mezza senza lasciare il segno.

La sfida di sabato tra Benevento e Perugia è una parata di ex, soprattutto sulla sponda biancorossa. Gianluca Di Chiara, nell’estate 2017, era stato acquistato a suon di milioni dal club sannita, neo promosso in A, dopo l’ottima stagione con il Grifo.

In giallorosso però (con una parentesi di 6 mesi al Carpi) non ha trovato la propria dimensione e nel luglio scorso è tornato al suo primo amore. “Qui a Perugia – ha detto al Corriere dello Sportmi sento a casa. Anche sulla scorta dell’esperienza, entusiasmante e proficua, di due anni fa. La gente è calorosa ma non opprimente: ti saluta, lancia una battuta, ti regala entusiasmo”.

Benevento-Perugia, il precedente più doloroso nei play off 2016-2017

Sabato la gara da ex, la prima di tre appuntamenti chiave. Il Perugia è infatti atteso dalla doppia trasferta campana a Benevento e Salerno e poi c’è la sfida interna con l’Ascoli. “Abbiamo un trittico di gare durissimo – ha detto Di Chiara -, ma dopo il campionato sarà ancora lungo: penseremo alle avversarie una alla volta. Siamo concentrati su noi stessi, vogliamo fare sempre meglio”.

Il Perugia verso Benevento, assenti Angella e Nicolussi Caviglia

“Stiamo vivendo bene quest’avvio di stagione. La posizione di classifica è buona e speriamo di migliorarla seguendo le indicazioni e i consigli di mister Oddo. Sappiamo quanto sia difficile la Serie B – ha precisato il terzino del Perugia -, ma approcciamo ogni gara per vincerla”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Sentinella
Sentinella
8 mesi fa

“..la prima di tre appuntamenti chiave..”

ma dopo l’Ascoli in casa, dobbiamo andare a Crotone. anzi a dirla tutta abbiamo Salernitana-ascoli-Crotone in una settimana, visto che con l’Ascoli sarà infrasettimanale.

forse non è un “appuntamento chiave” anche la trasferta di Crotone?

guardiamolo il calendario prima di scrivere..

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News