Resta in contatto

Approfondimenti

A Perugia suona l’orchestra del gol: Pescara miglior attacco del torneo

Domenica sera al Curi è di scena la squadra di Zauri che ha segnato 23 reti nelle prime 13 giornate. E ha mandato a bersaglio 10 giocatori diversi.

Arrivare al primo crocevia stagionale con la difesa in affanno dopo aver preso 5 reti in 2 gare e trovarsi di fronte il miglior attacco del torneo trasforma in un esamone a tutto tondo la sfida che attende il Perugia di Oddo. Domenica sera, al Curi, arriva il Pescara di Zauri, allievo del tecnico perugino, che conta 23 reti nelle 13 gare giocate in campionato.

Il Grifo deve tirare fuori il meglio possibile per la svolta. Perché nessuna squadra in B ha segnato quanto il Delfino, perché la difesa biancorossa incassa gol da 6 giornate consecutive (la finestra della crisi perugina) e perché il Pescara va a segno da 7 partite di fila (4 vittorie, 1 pareggio e 2 ko).

Solo l’Ascoli (22 reti) si avvicina al potenziale offensivo pescarese. Se il Delfino segna 1,76 reti a partita, il Perugia (con 14) ha all’attivo poco più di un gol a partita e le ultime due gare è rimasto totalmente a secco.

C’è un’altra differenza sostanziale tra Oddo e Zauri. Il Pescara è “un’orchestra del gol” e ha mandato in rete 10 calciatori (meglio solo Pisa e Pordenone con 11): Galano è il capocannoniere con 8 reti, poi Machin (5), Tumminello (4), Memushaj (2), Busellato, Bettella, Maniero, Borrelli, Campagnaro e Palmiero. Il Perugia è “Iemmello dipendente”: il bomber biancorosso ha segnato 9 delle 14 reti e i marcatori biancorossi sono appena 5 (peggio solo il Frosinone con 4).

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

noi peggior difesa del campionato… andamo bene… speramo in Vicario super

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Conta quello che dice il campo domenica sera. …!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

E noi con FALCINELLI MELCHIORRI IEMMELLO in 2 partite 1 tiro in porta……. Caro mister caro mister 🤐🤐🤐

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti