Resta in contatto

News

Perugia-Pescara, le scelte dell’Oddo silente: Nzita in pole position

Per il sunday night, il tecnico (che non ha parlato in conferenza) pensa a un cambiamento sulla fascia sinistra per sorprendere Zauri.

Oddo non parla in conferenza stampa alla vigilia di Perugia-Pescara.

Per immaginare la formazione titolare che sfiderà il Pescara, domenica sera al Curi, occorre quindi lavorare per deduzione, sulla base di quanto trapela da Pian di Massiano e di cui i giornali locali (La Nazione, Corriere dell’Umbria e Il Messaggero) scrivono questa mattina.

La notizia principale riguarda il belga Mardochee Nzita sulla fascia sinistra, da considerarsi in ballottaggio con Di Chiara.

Possibile anche il ritorno di Filippo Sgarbi al centro della difesa al fianco di Gyomber.

A centrocampo probabili l’utilizzo dal primo minuto di Nicolussi Caviglia (che si è ripreso dal colpo all’occhio) e il ritorno di Carraro, con ballottaggio tra Balic, Dragomir e Falzerano per l’altra maglia da mezzala.

In attacco, scaldano i motori Buonaiuto e Capone (l’ex Pescara ha superato l’attacco febbrile). Fernandes l’alternativa.

Davanti, confermatissimo (e da solo: come piace a lui) Pietro Iemmello, che quindi potrà confrontarsi con il pescarese Galano, suo ex compagno a Foggia, con cui è in lotta per la classifica cannonieri.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Le cambiarelle….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Sto Oddo non sa piu che fare con sta squadra….idee confuse

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

tanto due volte la stessa formazione non la vedremo mai

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News