Resta in contatto

News

Baroni: “Il Perugia ha due squadre titolari, servirà una partita importante”

L’allenatore della Cremonese presenta la partita di domenica allo Zini contro la squadra di Oddo

La Cremonese alla ricerca di un risultato importante per ripartire. Ci proverà contro il Perugia di Oddo, anche se il match, come spiega il tecnico a cuoregrigiorosso.com, non sarà facile.
Si tratta di un avversario importante, hanno buoni giocatori e praticamente due squadre titolari. -spiega Baroni -. In questo momento dobbiamo guardare a noi, bisognerà fare una partita importante sotto tutti i punti di vista, servirà una prestazione di grandissimo livello. Dobbiamo fare 95 minuti di grandissima attenzione. Nella nostra situazione non possiamo permetterci di sbagliare niente. Guardo alla mia squadra pur consapevole che l’avversario è forte».

Le scelte. Con la squalifica di Mogos, Baroni potrebbe puntare di nuovo su Zortea dal 1′: «Al 90% gioca Zortea perché è giusto, sta crescendo e bisogna metterlo in campo. Antonio è disponibile, credo che giocheremo col 3-5-2 in quanto loro soffrono il vertice basso. Sarà importante un atteggiamento determinato fin da subito . – per uscire dal periodo buio il mister chiede aiuto anche ai tifosi -. Abbiamo anche bisogno dell’aiuto del pubblico, so che ci sarà visto il momento difficile e delicato da cui possiamo uscire tutti insieme. Ciofani, Ceravolo e Piccolo stanno bene, i ragazzi in questa settimana mi stanno mettendo in imbarazzo in senso positivo, sento tanta voglia di giocare, dobbiamo fare una partita coraggiosa.La formazione si discosterà poco dall’ultima, forse ci sarà qualche cambio a centrocampo e in avanti».

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Da ex allenatore del Perugia nn posso non dimenticare, un grande professionista é sopratutto un grande uomo. Ciao grande Ilario. Vincenzo Patania"

Serse Cosmi: le imprese del Grifo con l’uomo del fiume

Ultimo commento: "Una settima fa vidi Serse in un distributore di ponte San Giovanni e gli dissi , Serse è ora che torni al tu POSTO, lui mi rispose, io sono sempre..."

Il Grifo di Franco Vannini, i giorni del ‘Condor’

Ultimo commento: "Risalgo al campionato della promozione in serie A, con Castagner alla guida...."

Renato e Perugia: una città, una squadra, uno stadio e il suo uomo-simbolo

Ultimo commento: "Del povero Renato il suo straordinario senso tattico e la padronanza dei fondamentali del calcio unite ad una attenta visione geometrica del gioco a..."

Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma

Ultimo commento: "[…] Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma […]"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News