Resta in contatto

News

Grifo, fissato il prezzo per Melchiorri: le ultime

Si muovono tante società, tra Serie B e Serie C, per l’attaccante del Perugia. Il Vicenza ha fatto un tentativo concreto ma si è fermato di fronte alle richieste biancorosse, in queste ore sono stati avvistati a Pescara gli agenti del calciatore

Il Perugia ha fissato il prezzo del cartellino di Federico Melchiorri. Il calciatore ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno ma il club biancorosso ha comunque in mano un’opzione di rinnovo. L’attaccante marchigiano si sta guardando intorno da tempo perché, a 33 anni, vorrebbe avere più spazio rispetto a quanto avvenuto in questa stagione.

Tante le società, tra Serie B e Serie C, che si sono messe in fila per Melchiorri. Come riporta La Nazione, il club di Santopadre valuta 650mila euro il prezzo del cartellino e, di fronte a questa cifra, il Vicenza ha fatto un passo indietro. La squadra veneta  si era mossa con concretezza negli ultimi giorni ma le prospettive di mercato possono cambiare rapidamente, tanto che gli agenti del calciatore sono a Pescara.

Il club abruzzese è da tempo sulle tracce di Melchiorri che in biancazzurro ha già lasciato il segno. I rapporti tra i presidenti sono ottimi ma Sebastiani, numero uno pescarese, si è sempre fermato davanti alle richieste economiche di Santopadre. In questa sessione potrebbe però aprirsi una trattativa allargata perché il Perugia è alla ricerca di un centrale affidabile.

Nella lista biancorossa – riportava Il Messaggero alcuni giorni fa – c’è anche l’ex Gennaro Scognamiglio (oltre a Salamon) che Cosmi ha già avuto nella stagione magica a Trapani. E sembra che il Pescara, per arrivare a Melchiorri, possa anche lasciar partire il difensore centrale 32enne, a patto che trovi prima una valida alternativa per il reparto.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto Caciotto
Roberto Caciotto
1 anno fa

Sto mercato è deleterio è ora di finirla!! Le squadre si fanno in ESTATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News