Resta in contatto

Settore giovanile

Primavera: il 2020 del Perugia inizia contro il Benevento

Il tecnico dei grifoncelli Migliorelli: “Ripartiamo dalla voglia di fare bene e di aiutarsi l’un l’altro”. Fischio d’inizio a Pian di Massiano alle ore 15 di sabato 18 gennaio

Parallelamente al nuovo Grifo di Cosmi, riparte anche il 2020 del Perugia Primavera di Migliorelli. I grifoncelli, sabato 18 gennaio alle ore 15, ospitano il Benevento nella tredicesima giornata del campionato Primavera 2 (Girone B).

I campani sono noni in classifica con 14 punti mentre i biancorossi sono sesti a quota 16. È uno scontro diretto e il Perugia vuole vendicare sportivamente il ko nel match d’andata (1-2).

Il tecnico biancorosso, Giovanni Migliorelli, è al terzo anno di Grifo e il primo con i ragazzi della Primavera. “Il Perugia mi ha dato l’opportunità di fare quello che amo e questi anni li porto nel cuore. Sono innamorato del settore giovanile”.

Una settimana fa i grifoncelli hanno tenuto a battesimo il primo Perugia di Cosmi in amichevole e “per noi è stato un momento di crescita importante. Dando più del 100% riusciamo ad allenarci meglio anche noi”.

Ora arriva il Benevento: “Ai ragazzi chiedo spesso di non perdere di vista da dove siamo venuti e i nostri punti guida: umiltà e voglia di migliorare continuamente. Il Benevento è una squadra forte e allenata bene. Dobbiamo essere concentrati su quello che stiamo preparando. Ci faremo trovare pronti”.

I convocati di Migliorelli
Ruggiero, Ndir, Vitor, Torcolacci, Tozzuolo, Vagnoni, Areco, Corradini, Mangiaratti, Bacchi, Giustini, Liran, Rossi, Laye, Caputo, Lunghi, Galeotti, Spinelli, Misto.

La giornata
Pisa-Cosenza
Livorno-Salernitana
Lecce-Ascoli
Frosinone-Trapani
Crotone-Juve Stabia
Perugia-Benevento

La classifica
Ascoli 30
Trapani 24
Lecce 19
Livorno 19
Cosenza 18
Perugia 16
Crotone 16
Frosinone 15
Benevento 14
Salernitana 12
Juve Stabia 11
Pisa 7.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Settore giovanile