Resta in contatto

BiancoRosso - Il Personaggio

Il Grifo accoglie Benzar: da “nuovo Zambrotta” al flop di Lecce

L’identikit dell’ultimo acquisto del Perugia che arriva alla corte di Cosmi, con un bel curriculum in Romania, per rilanciarsi da esterno destro del 3-5-2

Una carriera di altissimo profilo in patria e un impatto tutt’altro che indimenticabile nel calcio italiano. Romario Benzar è arrivato a Perugia per trovare quanto gli è sfuggito a Lecce, durante il suo approccio con la Serie A.

Il primo rinforzo del Grifo nel mercato di gennaio è stato paragonato a Zambrotta da Devis Mangia, ex ct azzurro dell’Under 21 che sta collezionando vittorie in Romania. In patria Benzar ha lasciato il segno con una lunga crescita nel Viitorul, fino alla promozione nella massima divisione nel 2017 e il salto alla Steaua Bucarest. Il terzino destro ha viaggiato spedito sulle orme dei connazionali Contra e Petrescu, si è preso la nazionale e l’estate scorsa ha trovato la grande chance.

I numeri di Benzar

Nato il 26 marzo 1992 a Timisoara, concittadino del grifone Dragomir, il neo acquisto del Perugia conta 211 presenze (10 reti e 25 assist) con il Viitorul, comprese le qualificazioni a Champions League ed Europa League, 60 presenze con la Steaua Bucarest (1 gol e 9 assist), 4 gettoni al Lecce e 19 gare con la nazionale rumena.

Impatto con la Serie A

Calciolecce.it ha ripercorso la veloce parabola del rumeno in Salento. Nel giugno scorso il blitz del diesse giallorosso Meluso che ha acquistato Benzar per un milione di euro (l’ingaggio del calciatore sarebbe di 45mila euro).

“Sono un difensore a cui piace molto spingere. Punto sulla corsa e proverò a dare il mio contributo, sapendo che difendere resta l’aspetto fondamentale”. Così Benzar durante la presentazione ufficiale. Nel precampionato i dubbi espressi dal tecnico ed ex grifone Liverani sulle doti difensive del calciatore, l’arrivo di Rispoli nello stesso ruolo e il conseguente scarso minutaggio del rumeno in A.

Terzino di spinta

Nelle poche chance avute il terzino non è riuscito ad incidere in positivo, Liverani gli ha preferito anche Meccariello mentre con la Romania Benzar ha continuato il proprio percorso. L’esterno 27enne ha concluso la sua esperienza a Lecce, di fatto, nel primo tempo della gara di Coppa Italia con la Spal. I salentini hanno ingaggiato anche Donati e Meluso ha confermato: “Benzar non si è ambientato”. Da qui la ricerca di una nuova collocazione del terzino romeno e la cessione al Perugia, in prestito con diritto di riscatto. Con la convinzione che da quinto nel 3-5-2 e la “cura Cosmi” possa imporsi anche nel calcio italiano.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "In questo articolo si parla di Antonio Ceccarini come di un terzino sinistro, dunque occupante la fascia sinistra. Non si parla in alcun modo di..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "L ho avuto come mister a Bergamo non è stato solo un Mister ma di più era come Noi fossimo i Suoi figli ci ha educato nel rispetto e a lottare x..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "...mi ricordo quando durante le partite si accovacciava davanti la panchina a bordo campo e stava sulle punte dei piedi ad osservare i movimenti della..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "...in tutti i sensi!!! N°.1 Lode a Te Luciano Gaucci..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da BiancoRosso - Il Personaggio

jQuery(document).ready(function() { //verifico che esiste l'elemento #table-classifica nella pagina if (jQuery("#table-classifica").length) { jQuery.getJSON("https://be-tir-calcioatalanta.webpsi.it/api/v1.0/scores/7", function(data) { var dati_tabella = ''; var anno_campionato = ''; var conto_squadre = 0; squadre = []; jQuery.each(data['result'], function(key, value) { conto_squadre++; anno_campionato = value['anno'].split('-'); //console.log(value['popular_name']); //check nome popolare se presente if (value['popular_name'] != '') { nome_squadra = value['popular_name']; } else { nome_squadra = value['description']; } //array nome squadre squadre.push(' '+ nome_squadra); squadre.sort(); //somma partite somma = (value['wm'] + value['dm'] + value['lm']); dati_tabella += ''+ value['position'] +''+ nome_squadra +''+ nome_squadra +''+ value['points'] +'' + somma + ''+ value['wm'] +''+ value['dm'] +''+ value['lm'] +''+ value['gf'] +''+ value['gs'] +''; }); anno_campionato_next = (parseInt(anno_campionato[0]) + 1); var tabella_composta = ''+ dati_tabella +'
PosSquadraPuntiGVNPGFGS
  •  Promossa
  •  PlayOff
  •  PlayOut
  •  Retrocessa
Il campionato di Serie B stagione '+ anno_campionato[0] +'-'+ anno_campionato_next +' è composto da '+ conto_squadre +' squadre ('+ squadre +').
La stagione parte il '+ anno_campionato[2] +'/'+ anno_campionato[1] +'/'+ anno_campionato[0] +' ed è suddivisa in '+ somma +' giornate.
'; jQuery('#table-classifica').append(tabella_composta); }); } });