Resta in contatto

News

L’allarme Coronavirus stoppa il ritiro del Perugia: trasferta “normale” a Pisa

Arrivato il via libera per la gara che attende sabato i grifoni, la società di Pian di Massiano ha scelto comunque la strada della settimana classica per evitare spostamenti e assembramenti di persone superflui

Uscito dal campo senza punti per la beffa allo scadere nel posticipo, il club del presidente Santopadre aveva messo sul tavolo varie soluzioni per invertire il trend negativo. Compresi alcuni giorni di ritiro o una partenza anticipata per la trasferta di Pisa. Non è però una settimana come le altre, per i cittadini e tutto il mondo sportivo.

L’allerta Coronavirus sta portando a mutazioni in corsa dei programmi e la Lega B ha chiuso alcuni stadi della prossima giornata. Al Perugia, in questo contesto, sono stati sconsigliati spostamenti e assembramenti di persone superflui, come in albergo. Da qui la decisione del club biancorosso di “normalizzare” la settimana di lavoro della squadra di Cosmi a Pian di Massiano.

Arrivato ieri il via libera alla gara di sabato tra Pisa e Perugia e porte aperte, il Grifo ha mantenuto il consueto programma di lavoro: seduta pomeridiana del giovedì, rifinitura venerdì mattina e, a seguire, il trasferimento in Toscana.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

L’Favavirus

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ie la faremo a fa un tiro in porta???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Follia…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

D’altronde a Pisa c’è la “normale ” università quindi niente di nuovo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Tutto risparmio! Bene presidente! 👏👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Solita figura di .m..speriamo, di no..ma la via une bella

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Il ritiro no…. E la partita si 😂😂😂😂😂😂era meglio il ritiro!!!! Vedrai che bella figura a Pisa 😱🤧

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "io abitavo a Elce in via Torelli e Cecca era mio vicino di casa. ricordo un uomo vero in campo e fuori sempre rispettoso e disponibile un calcio d'..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News