Resta in contatto

Amarcord

Compleanno del Perugia, che regalo per Goretti: una intervista amarcord

Nel 1997 l’attuale dt biancorosso passò al Napoli e dopo pochi mesi tornò al Curi per giocare una gara di Coppa Italia. Pasquale Punzi (Retesole) colse l’occasione per una bella intervista, che ora rispunta fuori il giorno del compleanno della società.

Un giovanissimo ed emozionato Roberto Goretti intervistato prima all’esterno dei campi di allenamento di Pian di Massiano e poi nel ventre del Curi. Il video rispunta fuori dall’archivio di Pasquale Punzi nel giorno in cui il Perugia festeggia il suo compleanno.

Ma fin dai primi frame si intuisce che la sua divisa non è biancorossa, ma biancazzurra. È quella del Napoli, dove Goretti si era trasferito pochi mesi prima, nell’estate del 1997, prima di tornare a Perugia – combinazioni del calendario – per giocare una partita di Coppa Italia. Per la cronaca il Grifo si impose 3-2.

Il servizio sulla partita (di Paolo Meattelli)

In quella circostanza, Pasquale Punzi (Retesole) colse l’occasione per raccogliere una dichiarazione d’amore per il Grifo in cui l’attuale direttore dell’area tecnico del Grifo fece venir fuori tutta la sua emozione nel tornare nella sua città e nel suo stadio.

Le due interviste di Punzi nel 1997

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Serse? ma come puoi pensare una cosa del genere...... ti dico solo che al suo arrivo galeone trovò il Perugia quart' ultimo e andò in serie A........."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord