Resta in contatto

News

Perugia stop & go: il patto d’acciaio di Santopadre

Dopo la lunghissima fermata per il Coronavirus il presidente biancorosso ha incontrato i capitani e lo staff tecnico e dirigenziale: sul tavolo obiettivi e premi

È il momento della ripartenza. Il Perugia è rimasto ai box per oltre tre mesi e domenica sera ricomincia da Ascoli. Nel cuore della settimana decisiva per ritrovare subito lo spunto dopo il lungo pit-stop il presidente Santopadre ha stretto un patto d’acciaio con squadra, allenatore e staff dirigenziale.

Come riportano i quotidiani locali – La Nazione, Il Messaggero e Corriere dell’Umbria – ieri mattina il patron biancorosso ha incontrato una delegazione dei grifoni composta da capitan Rosi, Falcinelli e Buonaiuto.

Sul tavolo l’annunciato ricco premio promozione, insieme agli altri traguardi a scalare per play-off e salvezza. Lo stesso Santopadre si è poi intrattenuto al bar del Museo con il tecnico Cosmi e gli uomini mercato Goretti e Pizzimenti. Siglato dunque un patto per concentrare il massimo delle energie in questo finale di stagione e portare il Grifo più in alto possibile.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Serse? ma come puoi pensare una cosa del genere...... ti dico solo che al suo arrivo galeone trovò il Perugia quart' ultimo e andò in serie A........."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News