Resta in contatto

News

Santopadre alla D’Attoma: ‘Macchè torti, il Perugia chiede scusa agli arbitri per l’eccesso di nervi’

Chi si attendeva un Massimiliano Santopadre indiavolato per i torti arbitrali subiti dal Perugia nelle partite perse contro Cittadella e Pordenone, dovrà ricredersi. Anzi, il presidente del Grifo tira fuori una mossa ‘alla D’Attoma’. “Sono molto rammaricato per quello che è accaduto nel corso di tutta questa stagione – ha spiegato  a TuttoMercatoWeb -. Non capisco tutto questo nervosismo da parte della squadra e chiedo scusa io a nome di tutto il Perugia alla classe arbitrale. Sono incazzatissimo per quanto avventuro e per questo ho deciso di sanzionare ogni prossimo rosso dovuto alla proteste con una multa da diecimila euro valida sia per i calciatori che per lo staff tecnico e dirigenziale”.

Altro che arbitri, nel mirino ci vanno i tesserati biancorossi che si sono fatti trasportare dall’emotività finendo per compromettere una situazione già delicata aggiungendo squalifiche su squalifiche (Di Chiara, Goretti, Falzerano e Sgarbi sono solo gli ultimi di una fila da record) agli infortuni che impediscono alla squadra di giocare le partite al massimo delle potenzialità. Ma Santopadre si dimostra dirigente di spessore andando anche oltre.  “Quello che non vorrei adesso è che il Perugia sia vittima del pregiudizio. I ragazzi hanno sbagliato, ma credo che il club vada comunque rispettato. Siamo diventati antipatici ai direttori di gara e lo capisco, ma come presidente penso sia giusto che io tuteli un club e gli investimenti che sono stati fatti da eventuali errori. Abbiamo sbagliato tanto fin dall’inizio del campionato e io me ne assumo la piena e totale responsabilità. Adesso abbiamo sei gare davanti per salvare orgoglio e categoria. Il futuro di tecnico e dirigenza?  Non esiste futuro più pericoloso della prossima gara. Solo dopo potremo ragionare sulla prossima stagione con il chiaro obiettivo di rimediare agli errori commessi quest’anno”.

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Daniele
Daniele
29 giorni fa

Se Santopadre non ha i soldi per allestire una squadra forte,dia retta a me metta il Perugia in vendita. È la coda più pulita che deve fare. Non arrampicarsi sugli specchi con e fa da un po’ di tempo.

Mauro
Mauro
29 giorni fa

Sono contento delle dichiarazioni del presidente. È vero che abbiamo subito decisioni molto discutibili nelle ultime gare ma questo nn deve essere un alibi. Bisogna pensare a cosa fare per migliorare i risultati anche difronte a presunti o reali torti. Farsi espellere serve solo a complicare le cose. Forza grifo. Mauro

Ulisse
Ulisse
29 giorni fa

Il problema è che tutti gli anni a fine stagione è la solita storia, la frase fatta cioè il prossimo anno dovremmo rimediare agli errori commessi quest’anno. È sempre quella. La credibilità va a farsi friggere.

Bruno
Bruno
29 giorni fa

Rispetto per il Pres.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Serse? ma come puoi pensare una cosa del genere...... ti dico solo che al suo arrivo galeone trovò il Perugia quart' ultimo e andò in serie A........."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News