Resta in contatto

News

Cosenza-Perugia 1-0, Grifo molle va subito sotto

Segna Bruccini, che aveva già realizzato la rete della bandiera nella partita di La Spezia. Poi, a fine primo tempo, a Dazn dice: “Ci crediamo ancora”. Cosmi imbufalito: “Non giocate nel Barcellona”.

Un Perugia stanco mentalmente e fisicamente si fa mettere sotto nel primo tempo sul campo del Cosenza da una squadra che veniva dal pesante 5-1 subito sul campo di La Spezia. A segno, esattamente come nell’ultima partita, il centrocampista Mirko Bruccini.

“A parte i gol – dice lui a Dazn – l’importante è che stiamo disputando una buona gara, dopo la brutta sconfitta di Spezia, che ha rappresentato un neo nel nostro campionato. Abbiamo subito resettato tutto e penso che lo abbiamo dimostrato in questa prima parte”.

Cosenza-Perugia: la diretta

Ma le dichiarazioni più eclatanti sono quelle captate dai microfoni ambientali durante il cooling break. A pronunciarle Serse Cosmi, che scuote i suoi, troppo lenti e molli, dicendo: “Non siete mica nel Barcellona”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Franchino Cagini
Franchino Cagini
22 giorni fa

Classica squadra da uva. Morti senza essersene accorti.
Speriamo in un campionato di vertice in Lega Pro!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Serse? ma come puoi pensare una cosa del genere...... ti dico solo che al suo arrivo galeone trovò il Perugia quart' ultimo e andò in serie A........."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News