Resta in contatto

News

Perugia, riecco Oddo: il tecnico torna dopo un anno vissuto “pericolosamente”

Con questo ‘photocollage’ tratto dal profilo Instagram dell’allenatore biancorosso, ripercorriamo i momenti salienti vissuti lontano dal Grifo

La nascita della ‘principessa’ Greta (il matrimonio c’era stato poco dopo la firma col Perugia) è stato probabilmente l’evento clou di questi mesi per il tecnico dei biancorossi, tornato in sella questa settimana dopo l’esonero di Serse Cosmi, che lo aveva sostituito a dicembre, e venerdì sera nuovamente in panchina contro la Virtus Entella.

Oddo: “A Perugia non mi hanno dato tempo”

Certamente un 2020 particolare per il campione del mondo 2006 e non solo per il coronavirus, tema a cui pure ha dedicato buona parte del suo tempo e del suo impegno con diverse iniziative benefiche, senza dimenticare i momenti ‘Amarcord’ come l’omaggio alla Renato Curi, la sua prima squadra, in Abruzzo.

Spazio anche alla goliardia, come quando si è fatto immortalare davanti a una mega mozzarella sul lungomare di Mergellina, dove pure ha lasciato tanti bei ricordi col Napoli di Novellino e dove è stato in vacanza (precisamente a Capri) proprio nei giorni in cui Santopadre decideva di farlo tornare alla guida della squadra.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News