Resta in contatto

Video

Missione play-out: la partenza del Perugia per Cascia (VIDEO)

Stamattina a Pian di Massiano il raduno dei grifoni. Lo staff di Oddo è salito sul bus per la Valnerina, presenti in sede anche Santopadre, Goretti e Pizzimenti. Rajkovic è arrivato solo per rescindere il contratto

È partita la missione play-out del Perugia, ancora con Massimo Oddo alla guida dei grifoni. Il patron Santopadre aveva sciolto le riserve di prima mattina e la squadra si è ritrovata a Pian di Massiano per andare in ritiro di Cascia.

Dopo la partenza in autobus, i biancorossi hanno fatto una prima fermata per un pranzo di gruppo per poi prendere la strada della Valnerina. Si sono mossi con i mezzi propri gli infortunati Di Chiara e Buonaiuto, mentre Slobodan Rajkovic è arrivato solo per firmare la rescissione sul contratto e poi lasciare definitivamente Perugia.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Accompagnati.a calci nei maroni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Portateli al tevere questi mercenari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

chat telegram Perugia https://t.me/perugia4chiacchiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

l momento è quello che è…..ma vi chiediamo di credere nella maglia che state indossando….noi ci crediamo e tiferemo sempre per il nostro Grifo !!!! Missione quasi impossibile …..e quel quasi fatelo diventare possibile !!! Forza ragazzi smentite quello che abbiamo visto fino ad adesso……..👍👍

FDC
FDC
5 mesi fa

con questi tifosi dove vogliamo andare . FORZA GRIFO FORZA RAGAZZI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ce fate tribbolà fino a ferragosto campioni.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

buffoni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

A Cascia? A Lourdes li dovete portare no a Cascia!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

l’allenamento doveva essere all’antistadio e a porte aperte!
Tel giuro ce piavo le ferie!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Niente uova al seguito?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Missione serie c… forse si passa direttamente in dilettanti…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

A Castelluccio sul pian grande é iniziata la raccolta delle lenticchie… Io un paio di giorni a lavorare li quasi quasi…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Meglio se vanno a Lourdes!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

È finita il giochino si è rotto pres

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ancora amo so santi🤦‍♀️🤦‍♀️🤦‍♀️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ma che partono a fa tanto già hanno deciso di retrocedere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

A piedi ce li mandavo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ma scusate secondo me pranzo al sacco ,arrivati montare le tende x sti mercenari spendiamo soldi.x allenamenti guardare le pecore e mucche ,sto gruppo insieme alla dirigenza più di questi lavori utili e umili non può fare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

diciamolo francamente che abbiamo un piede sul baratro che è meglio….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Senza Angella e Bonaiuto ne raikovic , serie c all 99% iniziamo a dirlo per non illudere più i tifosi. Bastava un pareggio per salvarci …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

E via per grandi grandi traguardi il presidente non molla mai anzi rilancia il prossimo anno si punta diritto alla serie A
sfuggita quest’annoo per un pelo
😁😁😁😁😁😁😁😁😜😜😜😜😜

Ulisse
Ulisse
5 mesi fa

L’impressione che si ha è che sia la parodia, e dice tutto, dell’Armata Brancaleone o dei Dilettanti allo Sbaraglio. Di un tutti contro tutti.

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ti chiedo cortesemente di rileggere il tuo testo prima di pubblicarlo. Passino gli strafalcioni ma non sapere nemmeno il nome dello storico Presidente..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Video