Resta in contatto

News

Grifo, senti Antonioli: “Qualità singole e di squadra. Perugia costruito per vincere”

Il tecnico della Fermana ha parlato alla vigilia della partita che si giocherà al Curi. Sui grifoni: “Avranno voglia di cambiare il trend negativo”

“Nonostante la classifica del momento, il Perugia è costruito per vincere”. Mauro Antonioli, allenatore della Fermana, conosce bene il valore del club biancorosso e ne parla alla vigilia del match che si giocherà domenica alle 15 al Curi. “Vengono da due sconfitte e vorranno riscattare queste due prove non eccellenti- ha detto il tecnico- troveremo di fronte a noi grandi qualità singole e di squadra, ma anche un avversario carico agonisticamente e con voglia di cambiare il trend negativo”.

Antonioli chiede ai suoi però di concentrarsi prima su loro stessi e poi sugli avversari: “Più che il Perugia mi interessano i miei ragazzi. Devono diventare squadra il primo possibile ma al momento non concedere troppo agli avversari”. La settimana di lavoro dopo la sconfitta di Padova è andata bene e, come si legge nel sito della Fermana, l’allenatore è positivo per la sfida di domenica: “Ci siamo allenati bene anche se l’umore non può essere al meglio. Serve massima attenzione e dobbiamo essere fortunati e bravi, ne abbiamo bisogno per la classifica”. Quando gli viene chiesto quale aspetto teme di più del Perugia, Antonioli risponde: “Hanno una rosa talmente ampia che fai fatica a concentrarti su solo una caratteristica. Sono completi ed hanno tante varianti rispetto ai giocatori a disposizione in questo momento”

La Fermana giocherà la partita che vede il ritorno dei tifosi al Curi dopo 7 mesi. Affronterà domenica alle 15 contro il Perugia senza il bomber Cognigni e Manetta. Nel magazine settimanale del club marchigiano si legge: “Episodi e calendario difficile in avvio: ora ingraniamo la marcia. Tante cose negative che vanno in archivio, ora c’è un Perugia forte e ferito. Un’altra autentica battaglia con punti pesantissimi in palio”.

Foto dal sito ufficiale della Fermana

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Annoscorso la squadra mi dava affidamento soprattutto per in trasferta cosa che questAnno la vedi come una una squadretta da salvezzavsebza ambizione..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News