Resta in contatto

Femminile

Grifo Woman, Bayol: “I rischi sono troppi. Il campionato dovrebbe essere interrotto”

Il portiere della squadra femminile: “Non ci alleniamo al completo da un mese e l’ultima gara l’abbiamo giocata il 18 ottobre”. Sull’avvio complicato di stagione: “Voglia di giocarsela fino in fondo”

“Il campionato deve essere interrotto anche temporaneamente”. Oceane Marie Bayol, portiere del Perugia femminile, formula una richiesta guardando alla situazione italiana legata al Covid. “I rischi per la salute nostra e di chi ci sta vicino – si legge nell’intervista –  sono troppo elevati”. Bayol ha commentato la situazione del campionato di Serie B femminile, dove ogni giornata sono ormai diverse le partite che vengono rinviate: “Il campionato è completamente falsato da varie settimane. Da due settimane cinque partite saltano e se ne giocano solo due”.

Il portiere biancorosso ha raccontato anche la situazione del Perugia che a causa di tre rinvii non gioca una partita dal 18 ottobre: “Non ci alleniamo al completo da un mese e non giochiamo una partita da più di un mese. Stiamo perdendo il ritmo gara e siamo sempre più perplesse sull’andare avanti”. La francese ha confermato poi la convinzione di Mancini che vede una squadra che nonostante una partenza a rilento può ancora dire la sua: “Ci siamo comportate molto bene. Spero che questa consapevolezza possa essere un aspetto positivo dal quale ripartire”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Io sono di parte perchè mia madre è la cugina....ma diciamo che la determinazione che ha avuto Fabrizio è stata una cosa fuori dal comune..mi..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Quando a Perugia dici Ilario hai detto tutto..... Una leggenda"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Femminile