Resta in contatto

News

Perugia-Gubbio 0-0, Minesso: “Prestazione ok, risultato no”

L’attaccante biancorosso, alla prima da titolare, ha parlato dopo il derby pareggiato contro i rossblù: “Non ci nascondiamo, dobbiamo vincere questo campionato”

“Dispiace per il risultato, la prestazione è stata positiva. Le gare che non si sbloccano diventano complicate, c’è mancata freddezza negli ultimi venti metri”. Mattia Minesso ha sintetizzato così il pareggio tra Perugia e Gubbio senza reti.

Per l’attaccante del Grifo è stata la prima da titolare. “Il mio compito era giocare in avanti insieme a Melchiorri nel 3-5-2 – ha detto a Umbria Tv -, mi abbassavo per fare da collante tra centrocampo e attacco e forse avrei dovuto giocare più vicino a Federico. Teniamoci stretto quanto fatto e lavoriamo per migliorare. In campo c’è anche l’avversario ma oggi il demerito è più nostro perché dovevamo attaccare la porta con più uomini e con più cattiveria. La realtà è che non abbiamo segnato e la gara è finita in parità. L’abbiamo anche gestita bene ma si deve far meglio“.

Ora il Perugia è atteso dal match contro il Sudtirol. “A Bolzano è una sfida importante contro una squadra organizzata, li rispettiamo – ha concluso Minesso – ma siamo il Perugia e dobbiamo provare a vincere tutte le partite per vincere il campionato. Non ci nascondiamo”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Orano Sdolzini
os
4 giorni fa

se non segni ne Vinci parecchi di campionati

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Io sono di parte perchè mia madre è la cugina....ma diciamo che la determinazione che ha avuto Fabrizio è stata una cosa fuori dal comune..mi..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Quando a Perugia dici Ilario hai detto tutto..... Una leggenda"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News