Resta in contatto

Approfondimenti

Grifomercato, la parola ora spetta al campo

Secondo i quotidiani locali l’acquisto di Vano e la rinuncia a Biasci sono state mosse preliminari, il resto delle possibili operazioni in entrata dipenderà dalle uscite e esigenze che verranno evidenziate dalle prossime partite

Il Perugia ha deciso di attendere le prossime partite prima di varare mosse di mercato che saranno determinanti per il prosieguo della stagione. A rivelare la strategia della società di Pian di Massiano sono le edizioni odierne de La Nazione, Il Corriere dell’Umbria e Il Messaggero in edicola. Il mese di gennaio vedrà i grifoni in azione domenica a Matelica, il 17 al Curi con la Feralpisalò e il 24 a Fano, tutte partite che oltre ad essere importanti nella lotta per il primato potrebbero dare indicazioni determinanti anche in base a quanto deciderà di fare da qui in avanti Caserta con gli uomini a disposizione.

In ballo, dopo l’arrivo di Vano e quello mancato di Biasci, ci sarebbero il possibile ma non ancora certo sbarco a Perugia di un difensore laterale, un centrale, un centrocampista strutturato, un attaccante e forse anche un esterno per il 4-3-3. Molto dipenderà dalle uscite e anche dalle necessità derivanti dal modulo che Caserta deciderà di adottare nelle prossime partite. E va detto che in questi giorni il tecnico sta meditando seriamente di abbandonare il 3-5-2 che garantisce una fase difensiva equilibrata ma con il passare del tempo rischia di diventare sin troppo ‘piatto’ a favore del ritorno al 4-3-3 provato ormai con continuità da una decina di giorni a questa parte.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Vero, l'emozione del periodo è stata comunque notevole"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Gol con la Nazionale in ITALIA - GEORGIA a Perugia GRANDE PENNA BIANCA"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti